I 10 cibi più energetici, naturali e salutari

da , il

    Conoscete i cibi più energetici? La nostra vita quotidiana è un continuo fermento e una continua fonte di ansia e stress. Dopo le vacanze, poi, riprendere i ritmi lavorativi o di studio può essere una prova non indifferente per il nostro organismo che, quindi, può necessitare di più energia. Una soluzione sono proprio i cibi energetici, naturali e salutari anche. Molti li conosciamo forse anche già, ad esempio il pane e la pasta, ma anche le uova sono di sicuro già famosi come cibi energetici, ma…le sorprese non mancano! Ecco quindi la lista dei 10 cibi più energetici, rimedi naturali alla stanchezza e al senso di spossatezza.

    Le patate

    Tra i cibi energetici le patate, con un apporto calorico pari a 75-85 Kcal/100 grammi, risulta essere molto più energetica tra le altre verdure e gli altri ortaggi. Le patate sono anche ricche di sali minerali (in particolar modo il potassio), e le vitamine del gruppo B. Questi elementi rendono le patate uno dei cibi maggiormente energetici da aggiungere alla nostra dieta contro la stanchezza.

    Le uova

    Anche le uova sono tra i cibi naturali più energetici. In questo caso l’apporto calorico è di circa 130 Kcal/100 grammi, ma risultano molto più energetiche se trattate o preparate in modo particolare. Ad esempio il tuorlo essiccato conta ben 666 Kcal, mentre l’uovo in polvere ben 594 Kcal.

    I grassi e gli oli

    Questi cibi sono particolarmente energetici in quanto hanno un apporto energetico superiore, di almeno il doppio, a quello di zuccheri e proteine. Anche se questi alimenti sono particolarmente energetici, vanno comunque limitati nella dieta in quanto possibile fonte di insorgenza di gravi patologie come l’obesità, l’ipercolesterolemia e altre malattie a livello cardiovascolare. I grassi li troviamo in moltissimi alimenti: carne (soprattutto maiale, agnello, manzo), uova, latte, burro, strutto o sugna, oli (mais, arachidi, oliva, girasole).

    La frutta secca

    Noci, nocciole, arachidi, pinoli, mandorle, pistacchi e tutta la frutta secca in genere è tra i cibi più energetici per la ricchezza di lipidi, il discreto contenuto proteico, vitaminico e minerale. La caratteristica di cibi energetici vale non solo per la frutta secca di tipo lipidico, ma anche per quella cosiddetta glucidica, come albicocche, uva, mele, datteri, banane.

    Burro di arachidi

    Consumato tanto negli States, questo burro è tra i cibi naturali energetici in quanto la sua pasta, composta da olio di palma, sale e zucchero, è particolarmente calorica (oltre le 500 Kcal/100 grammi). Assolutamente vietato esagerare ma uno strappo alla regola di tanto in tanto non può fare che bene.

    La maionese

    La maionese ha un apporto calorico pari a 688 Kcal/100 grammi. È un emulsione di olio vegetale, acqua, tuorlo d’uovo, aceto o succo di limone. Sempre meglio realizzarla in casa però che comprare quelle industriali.

    La crema di nocciole e cacao

    La crema di nocciole e cacao, amata da grandi e piccoli, è uno tra i cibi più energetici. In particolar modo contiene carboidrati, poi grassi, proteine, acqua, fibre, ma anche vitamine (del gruppo B) e minerali (come calcio, potassio, zinco, sodio, ferro, e altri).

    Riso e mais

    Sono i due cereali più conosciuti e utilizzati. Il primo è altamente energetico grazie sempre al suo contenuto di amido, il secondo viene utilizzato per preparare la farina con la quale si prepara la polenta e alcuni tipi di focacce.