7 cose che si fanno dopo una delusione

da , il

    delusione-amore

    7 cose che si fanno dopo una delusione, ovvero tutte quelle abitudini insane che adottiamo dopo la fine di una relazione. Dalle fantasie su come sarebbe rincontrarlo alle frasi da dirgli per la grande occasione, dalle cene a base di cibo spazzatura e film strappalacrime alle colonne sonore, rigorosamente tristi, con cui accompagniamo le nostre giornate post-rottura. Eccone 7, talmente tipiche da meritarsi l’appellativo di must.

    spiarlo

    Spiarlo

    Magari non fisicamente, tanto al giorno d’oggi ci pensano i social a farci curiosare nella sua vita privata, nelle sue foto, nei suoi nuovi interessi e soprattutto nel suo status, per verificare se risulta ancora accoppiato o se non ci ha pensato due volte a modificarlo in “single”.

    pensare-al-suo-ritorno

    Pensare al suo ritorno

    Pensa che ti ripensa il cervello va in tilt ma non c’è niente da fare, nella fase post-rottura, dopo i pianti a dirotto, l’incontro (immaginario) con lui è un chiodo fisso. Di quelli che non ti mollano nemmeno in sogno, ripresentandosi sotto forma di rivelazioni oniriche, spesso fasulle.

    Scopri 10 consigli per superare le delusioni

    sperare-di-incrociarlo

    Tentare di incrociarlo

    Con la scusa che prima o poi ci si incrocerebbe per caso, tendiamo a calcare un po’ troppo la mano, forzando l’incontro del destino. Che di solito non avviene oppure si materializza nel momento più inopportuno, per esempio quando lui è mano nella mano con la sua nuova fiamma.

    mangiare-cibo-spazzatura

    Mangiare cibo spazzatura

    Il cibo spazzatura è un classico del periodo post-rottura perché nessuno, in quella fase di profonda malinconia, ha voglia di mettersi ai fornelli, tantomeno di avventurarsi in territori culinari inesplorati. Meglio un hamburger e tante patatine!

    guardare-film-strappalacrime

    Guardare film strappalacrime

    Altro must la cinematografia romantica ma quella pesante, con storie d’amore che finiscono sempre male o che si protraggono nel più totale sconforto. Per esempio Anna Karenina piuttosto che Il tè nel deserto.

    Scopri come superare le delusioni d’amore

    ascoltare-musica-triste

    Ascoltare musica triste

    Per non parlare della colonna sonora che accompagna immancabilmente la fase post-delusione, melodie che definire tristi è un eufemismo, ascoltate in modalità “repeat” per intere giornate se non addirittura settimane.

    parlare-sempre-di-lui

    Parlare sempre di lui

    Lui diventa l’argomento preferito e qualunque conversazione, persino quella improvvisata con il primo che capita al bar, conduce al solito nodo: la rottura con l’amatissimo ex. Solo il tempo può rimediare!