Amore non corrisposto: come comportarsi

da , il

    Amore non corrisposto: come comportarsi

    Quando l’amore non è corrisposto può fare soffrire molto e per più di una ragione. Anzitutto ci sentiamo rifiutate, non all’altezza della situazione, inadeguate a incarnare il ruolo che tante volte ci siamo prefigurate nella nostra mente, quello cioè di ‘donna dei suoi sogni‘.

    L’amore non ricambiato rischia di diventare un’ossessione che ci toglie il respiro, che non ci fa dormire più la notte, che ci toglie ogni energia o al contrario ce ne fa impiegare molte, ma nella direzione sbagliata, quella di fargli cambiare idea, di fargli capire che si sbaglia, quella di volerlo conquistare a tutti i costi.

    Purtroppo o per fortuna non esiste una ricetta universale che spiega passo passo come superare un amore non corrisposto. Ognuno deve attingere alle proprie risorse interne e trovare le strategie più congeniali alla propria personalità, ma in ogni caso qualche consiglio non guasta.

    Il primo suggerimento che voglio darvi relativo a come dimenticare un amore non corrisposto è quello di allargare i vostri orizzonti. Molte volte, infatti, capita quasi senza che ce ne rendiamo conto che il nostro pensiero si fissi su di lui. Gli altri ragazzi diventano trasparenti. Ci passano accanto e quasi non li vediamo. Ricordatevi che per ognuno che non ci fila, ne esistono dieci disposti a fare cose folli per noi. Basta tenere gli occhi bene aperti e concedersi altre possibilità.

    Quando siamo innamorate, spesso tendiamo a dimenticarcene, ma l’amore deve fare stare bene. Per cui guardiamoci allo specchio e se i nostri occhi sono costantemente bagnati dalle lacrime, i nostri capelli sporchi e viviamo da una settimana dentro la nostra vecchia tuta perché tanto non ce ne importa nulla di noi se lui non ci vuole, cominciamo seriamente a dubitare che sia proprio lui l’amore della nostra vita. L’amore regala alla mente e al corpo sensazioni di benessere indescrivibili, l’amore fa sentire costantemente su di giri, l’amore fa vedere tutto rosa. Se viviamo in un pantano fatto di lacrime e frustrazioni non è l’amore che ci possiede, ma l’ossessione. E’ di quella che bisogna liberarsi per far spazio all’amore vero.

    Non lasciamoci prendere da atteggiamenti rancorosi e non nutriamoci di verità fasulle e stereotipi come quello secondo cui ‘chi non ci ama non ci merita‘, servono solo a prenderci in giro e alla prima occasione ci ricascheremo. Magari non ci ama, ma non per questo non ci merita. Ci meriterebbe anche, se solo ci amasse, ma non ci ama e allora concentriamoci su questa che è l’unica verità. Non dobbiamo odiarlo per questo. Non amare non è una colpa. Cosa faremmo noi se ci trovassimo al suo posto? A non ricambiare l’amore di qualcuno che ci ama e non amiamo? Ci immoleremmo per la causa? Certamente no e allora perché dovrebbe farlo lui? Siate razionali fino in fondo e il tempo vi aiuterà a farvene una ragione.

    Chiunque sia la persona che ci fa soffrire in quel momento, ricordiamoci che ognuno di noi è l’essere più importante della propria vita e che abbiamo il dovere di prenderci cura del nostro cuore più e meglio di quanto faccia qualsiasi altro. Facciamo delle cose in grado di farci stare bene: shopping con le amiche, parrucchiere, una passeggiata nel parco, una seduta di yoga, un corso di autodifesa. Qualunque cosa possa farci sentire ‘coccolate‘ in quella fase così difficile della nostra vita.

    Per fare pulizia dentro di noi, bisogna prima fare pulizia tutt’intorno. Liberiamoci dei suoi sms che andiamo a rileggere solo nella speranza di ritrovare un indizio che prima in qualche modo ci era inspiegabilmente sfuggito, cancelliamo le sue mail, che tanto hanno un significato ben diverso da quello che noi gli avevamo attribuito e soprattutto chiudiamo le sue foto in una scatola e riponiamola in un posto a cui difficilmente possiamo accedere. Le andremo a recuperare solo quando saremo ‘guarite‘ e guardare il suo volto non ci farà più male come adesso.

    Infine, se l’idea che esista una possibilità anche piccola che il nostro amore possa essere un giorno ricambiato non ci concede tregua, prendiamo il coraggio fra le mani e andiamo da lui. Sì, parliamogli francamente, dichiariamogli i nostri sentimenti senza alcun pudore e ascoltiamo attentamente cosa ha da dirci a questo proposito. Qualora si optasse per questa soluzione estrema, bisogna tenere sempre ben presente che ci è voluto molto coraggio per fare una cosa del genere e se lo abbiamo trovato per questo lo ritroveremo anche per affrontare il suo eventuale rifiuto.