Amori finiti prima di iniziare: gli uomini che non richiameresti mai

da , il

    Amori finiti prima di iniziare: gli uomini che non richiameresti mai

    Vi è mai capitato di trovarvi ad un primo appuntamento e di chiedervi come ci siete finite? Ci sono uomini dai quali fuggireste dopo pochi minuti. In altri casi invece, ancora più pericolosi, si prende un abbaglio: dopo la prima uscita siamo entusiaste e invece agli appuntamenti seguenti succede l’irreparabile. La fase della conoscenza è fondamentale e molto delicata per lo sviluppo di una storia: ci sono dettagli che possono compromettere irreparabilmente la speranza che il rapporto continui ed errori che non si possono proprio perdonare. Si tratta di una questione dal carattere fortemente soggettivo: quello che è insopportabile per una donna può essere trascurabile per un’altra etc.

    Non so voi ma io ad esempio non riesco a passare sopra al calzino bianco e ai congiuntivi sbagliati. Se lui mi dice ‘ Se potrei ti ruberei la luna’ può anche essere Brad Pitt ma non potrà evitare di finire nella lista nera. Ognuna di noi ha le sue fisse! Eppure ci sono cose che in linea di massima sono inaccettabili per tutto il genere femminile, in qualsiasi parte del mondo, e che stroncano le speranze di rivedere quella persona di nuovo. Se una di queste cose accade mentre lui non può che essere un uomo sbagliato e quando lo salutate quel giorno avete già capito che sarà un addio. In inglese si chiamano ‘dealbreakers’ e nel linguaggio colloquiale rappresentano appunto i motivi che legittimano la chiusura brusca dei rapporti. Il primo è l’uomo che ci mette più tempo di noi a prepararsi! E’ inaccettabile e offensivo: noi dobbiamo usare strumenti di tortura medievale per essere a puntino in vista di un appuntamento e loro al massimo devono passarsi il gel. Quest’operazione non può prendere più di cinque minuti! Gli uomini che reggono l’alcool meno dei bambini: cosa c’è di meno virile di un tipo che inizia a sparlare e risulta visibilmente alticcio dopo mezzo bicchiere di vino? Gli uomini con il complesso della donna che guadagna di più: secondo me la paura di una partner in carriera nasconde dubbi sulla propria virilità e quindi li fa sentire meno uomini. Un altro ostacolo grave è quando ci accorgiamo che lui non va d’accordo con nessuno dei nostri amici: certo non che debba annuire come un cagnolino e non dimostrare personalità ma se a nessuna delle persone che ci conoscono meglio va a genio qualcosa vorrà pur dire. Qualcuna di voi ha i propri personali segnalatori d’allarme?