NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come dire ti amo per la prima volta

Come dire ti amo per la prima volta
da in Amore, Consigli amore
    Come dire ti amo per la prima volta

    Come dire ti amo per la prima volta? Ovvero come dirlo per la prima volta al ragazzo che stiamo frequentando? Nella vita di prime volte simili ce ne sono diverse, forse non troppe, ma abbastanza per metterci in crisi. Perché dichiararsi è sempre un momento delicato, anche un atto di coraggio, si ha paura che lui non si senta pronto, non ricambi, e allora ci si pone mille domande. Sarà il momento giusto? Sarà contento o scapperà? Regole valide per tutti non ne esistono ma qualche consiglio può tornare utile. Eccone alcuni per dire ti amo.

    C’è da dire una cosa, prima di ogni altra: quando provi amore, che lui sia pronto o meno al grande passo, è giusto dirglielo. D’altronde nei fatti di cuore non si può mai avere la certezza di essere ricambiati, bisogna buttarsi, lasciarsi andare e quel che sarà sarà. Se lui è l’uomo per te, ammesso che non si senta pronto, cercherà di venirti comunque incontro. Quindi il primo consiglio è non farti troppe paranoie. Buttati. E poi non è affatto detto che vada male, lui potrebbe invece essere nella tua stessa situazione e aver rimandato la dichiarazione per paura di non essere ricambiato. Gli uomini fanno i duri ma quando si tratta di sentimenti spesso sono molto fragili, più di noi donne.

    In quali momenti pronunciare la fatidica frase? Per esempio durante una passeggiata mano nella mano o una serata trascorsa in modo romantico. Una dichiarazione d’amore ci sta benissimo in un contesto simile. Ma anche mentre sei a letto con lui potresti provarci. In fondo è un momento di grande intimità, adatto quindi a una dichiarazione simile. Oppure perché non dirlo in momenti del tutto inaspettati, magari rispondendo a una sua domanda con un improbabile “ti amo”, che di certo lo lascerà di stucco.

    Insomma, la scelta dipende da te e da quanto vuoi puntare sull’effetto formale o informale. Ciò che ti risulta più spontaneo è sicuramente meglio. E se sei troppo timida, scriviglielo in un biglietto, nascondendolo in un luogo strategico. Puoi anche organizzare una serata ad hoc in un ristorante romantico, se sei decisa a fare le cose in grande. Ma considera anche il suo carattere: è spiritoso? Dillo tra una battuta e l’altra. E’ più serio? Punta sulla formalità o sull’effetto sorpresa, ma con stile.

    Quando evitare? Quando lui è evidentemente sotto stress o sta passando un periodaccio. Quando dorme…non ti sentirebbe!!! Mentre sta facendo qualcosa che lo rende nervoso. Insomma, in tutte quelle situazioni poco rilassanti che potrebbero rovinare i tuoi buoni propositi.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreConsigli amore
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI