Dubbi sulla sessualità: le folli domande dei giovani ai giornali

da , il

    Dubbi sulla sessualità: le folli domande dei giovani ai giornali

    Bisogna ammettere che dover crescere è una delle imprese più difficili che spetta ad ogni individuo (non ci sono sconti per nessuno) ma è anche vero che certi dubbi sulla sessualità espressi dai giovanissimi fanno proprio sorridere chi, alla fine, è riuscito nell’ardua impresa di diventare grande. Quando si è raggiunta una certa maturità (almeno in ambito sessuale) è difficile rimanere indifferenti di fronte a certe domande folli e soprattutto non si nutre più neppure un briciolo di pietà per questi nuovi poveri giovani sprovveduti, alle prese col complicato mondo del sesso e delle relazioni amorose. Siete d’accordo?

    A tal proposito, considerato anche il periodo di festa, vogliamo farvi ridere un po’, proponendovi una serie di domande folli e bizzarre scritte da giovani ragazzi e ragazze ai propri giornali preferiti, uno su tutti l’intramontabile Cioè (chi ha almeno trent’anni rimpiangerà sicuramente tutte le figurine e i regalini che ogni settimana ci rifilava…).

    Allora via! Partiamo per il nostro viaggio tra i dubbi amletici dei giovanissimi riguardo al proprio corpo e alla propria sessualità. Buon viaggio e soprattutto buone risate!

    Giovane dubbiosa: E’ vero che lo sperma ai ragazzi esce solo di notte? (Curiosa per Cioè)

    Noi: pensavi forse che i maschi fossero come i Gremlins? Se li bagni dopo mezzanotte…

    Giovane dubbiosa: E’ possibile fare l’amore quando si è vergini? (D.V.’83 per Cioè)

    Noi: Andiamo per ordine: il segno zodiacale non c’entra nulla. Per il resto: come si perdere la verginità se non facendo l’amore?

    Giovane dubbiosa: Io e una mia amica ci siamo sempre chieste, le donne primitive avevano il ciclo? E come facevano senza assorbenti? (Dubbiose per Cioè)

    Noi: e i neonati come facevano senza pannolini?!

    Giovane dubbiosa: è vero che se il ciclo arriva dopo i 14 anni non si possono più avere figli? (Disperata’85 per Cioè)

    Noi: con il ciclo intendevi forse il motorino? Beh quello non ha molto a che fare con la sterilità.

    Giovane dubbiosa: cara dottoressa, ho una curiosità, una ragazza vergine che fa l’inseminazione artificiale, rimane ancora vergine? Se sì, quando partorirà, non essendoci stata rottura dell’imene il bambino potrà nascere normalmente? In questo caso c’è rischio di perdere la verginità? Se si, vuol dire che è meglio partorire con il cesareo? (Ariete’83 per Top Girl)

    Noi: i casi sono due: o partorirai un essere divino senza perdere la verginità ed insieme darete vita ad una nuova religione oppure, se non è il tuo caso, più che rivolgerti ad una ginecologa dovresti rivolgerti ad un bravo psicologo!

    Giovane dubbioso: cara dottoressa, sono un ragazzo di 18 anni e sono molto sorpreso dal mio corpo perché involontariamente il mio organo genitale va in erezione in qualsiasi momento e mi provoca forti disagi. (Bingo ’80 per Top Girl)

    Noi: i casi sono sempre due: o sei un mutante e ti sei trasformato in ET oppure semplicemente sei entrato nel beato mondo degli uomini (ovvero quegli individui poco capaci di controllare i propri istinti….per tutto il corso della loro esistenza).

    Giovane dubbiosa: cara dottoressa ho 15 anni e non ho ancora le mestruazioni. Poiché mi masturbo da quando sono piccola, non e’ che sono diventata sterile? (Disperata’83 per Top Girl)

    Noi: se così fosse nessuna donna al mondo potrebbe più partorire figli!

    Giovane dubbiosa: ho sentito dire che se dopo un rapporto sessuale ci si fa una lavanda con la coca-cola non si resta incinta. È vero? (Jessica)

    Noi: diceria popolare vecchia come il mondo…eppure (a quanto pare) ancora così attuale!

    Giovane dubbiosa: è vero che se si fa l’amore una sola volta si resta vergini? Il mio ragazzo dice che è così. (Fede)

    Noi: oseremmo dire…il tuo ragazzo è dotato di una fantasia geniale!

    Giovane dubbioso: ieri sera io e la mia ragazza, abbiamo fatto l’amore per la prima volta, tutte e due. Dopo che abbiamo finito mi sono sfilato il preservativo e l’ho poggiato un attimo sulla scrivania….quando lei se n’è andata, come sono andato per pulire, ho notato che lo sperma era fuoriuscito. Ora può essere che sia fuoriuscito a causa di come l’ho appoggiato….ma c’è la possibilità di aver combinato un casino? Devo perdere il sonno per un mese in attesa del suo prossimo ciclo? (Roby)

    Noi: in tutta sincerità non abbiamo capito se hai paura di aver messo incinta la tua ragazza o la scrivania!

    Giovane dubbioso: è possibile vedere attraverso le analisi del sangue se uno è vergine o no? (Alessandro)

    Noi: no, però stai attento perchè dagli esami del sangue è possibile capire se pratichi l’autoerotismo!

    Voi avreste mai avuto il coraggio di esporre tali dubbi sulla sessualità ad un giornale? Soprattutto dubbi simili hanno mai sfiorato la vostra mente?