Frasi famose, cosa pensano i filosofi del nostro seno?

da , il

    Frasi famose, cosa pensano i filosofi del nostro seno?

    Come possiamo chiamarla? La filosofia dei seni? Non saprei davvero come definirla, in ogni caso molti grandi pensatori hanno detto la loro sulle dolci curve femminili ed in particolare sul seno. Seno grande o seno piccolo, nudo o vestito, ognuno ha detto la sua su queste affascinanti uniche e decisamente erotiche protuberanze che possediamo. Da Friedrich Nietzsche a Sigmund Freud nessuno se l’è mai lasciate sfuggire! Per curiosità vediamo cosa hanno detto.

    Il seno ha da sempre ispirato artisti di ogni genere dai pittori agli scrittori, passando per gli psicologi fino alla gente comune che, osservando queste uniche curve, hanno fatto pensieri di ogni genere.

    Non sembrerebbe fondamentali la dimensione del seno (per molti!) per immaginare qualcosa di davvero filosofico. Di seguito alcune delle frasi più belle!

    Le idee sono come le tette: se non sono abbastanza grandi si possono sempre gonfiare.

    Stefano Benni, La compagnia dei Celestini, 1992

    Una donna senza seno è un letto senza guanciale.

    Anatole France, La rosticceria della regina Piedoca, 1892

    Il succhiare al seno materno diventa il punto di partenza dell’intera vita sessuale, il modello mai raggiunto di ogni successivo soddisfacimento sessuale, al quale la fantasia fa spesso ritorno in periodi di privazione.

    Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/17

    I seni delle donne sono fatti per gli uomini che non sanno dove mettere le mani.

    Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

    C’è una differenza straordinaria fra un capezzolo bello e un capezzolo qualsiasi.

    Norman Mailer

    Nella maggior parte dei contesti sociali la donna sta in piedi e viene vista frontalmente. Quando si trova di fronte a un maschio, il segnale formato dalle natiche è nascosto alla vista, ma l’evoluzione di un paio di finte natiche sul petto le consente di continuare a trasmettere il segnale sessuale primordiale senza voltare le spalle al compagno.

    Desmond Morris, Il nostro corpo, 1985

    Le mammelle delle donne possono essere considerate come oggetto e di godimento e di utilità.

    Murat e Patissier, Dizionario delle scienze mediche, 1812

    Ci sono sulla terra molte buone invenzioni: le une utili, le altre gradevoli: per esse la terra è amabile. E certe cose vi sono così bene inventate, da essere come il seno della donna: utili e piacevoli a un tempo.

    Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1885

    Lo sviluppo della specie umana parte da un desiderio intenso e violento di soddisfazione, di esigenze sessuali. Il seno materno placa la prima bufera di desideri sensuali e crea amore.

    Johann Heinrich Pestalozzi

    I seni nuovi che si depredano hanno in quell’istante soave, che dura un minuto, un’inquietante e morbida consistenza d’avorio [...] sono la più elevata categoria di materia.

    Ramón Gómez de la Serna

    Un crocifisso che pende su un bel seno è un accostamento particolarmente erotico per il contrasto di sacro e profano che si viene a creare, laddove il sacro, ovviamente, in questo caso è rappresentato dal seno.

    Giovanni Soriano, Finché c’è vita non c’è speranza, 2010

    Fonte: Aforismario