I segreti dell’orgasmo femminile spiegati all’università

da , il

    I segreti dell’orgasmo femminile spiegati all’università

    Cosa accade nel cervello delle donne quando provano piacere? E’ un interrogativo vecchio come il cucco. Se lo domandano ogni giorno milioni di individui, soprattutto uomini e se lo saranno domandati tante volte anche gli studenti della Northwestern University di Chicago che lo scorso 21 febbraio hanno partecipato ad una lezione che aveva come oggetto l’eccitazione sessuale femminile.

    Lo zelante professore di psicologia John Bailey, promotore dell’iniziativa, non si è limitato alla teoria, ma avvalendosi di una coppia di esibizionisti, ha mostrato agli studenti in concreto quali sono i segreti dell’orgasmo femminile. A dare notizia della singolare lezione è stato il Chicago Tribune.

    La lezione è stata introdotta dal professor Bailey che poi ha ceduto la parola al collega Ken Melvoin-Berg il quale ha incentrato il proprio intervento sul tema ‘Bondage, scambismo e altri feticci sessuali‘ mostrando ai ragazzi diversi video a luci rosse.

    Ma il colpo di scena vero avviene dopo, quando fanno il loro ingresso in aula la venticinquenne Faith Kroll e il suo fidanzato quarantaquattrenne Jim Marcus: la ragazza completamente nuda, supportata dal compagno che l’ha aiutata a masturbarsi con un sex toy, ha raggiunto l’orgasmo. Il professore Bailey ha spiegato allora che la coppia esibizionista ama fare sesso sotto gli occhi di altre persone e non è stata pagata per la dimostrazione.

    Gli studenti, a giudicare dalle dichiarazioni entusiastiche rilasciate al quotidiano che li ha intervistati sono rimasti al quanto soddisfatti dalla lezione. Non altrettanto si può dire del rettore, che in un comunicato fa sapere di essere ‘preoccupato e deluso‘ per quello che è successo e di aver avviato un’inchiesta interna: ‘Sebbene la lezione sia stata organizzata al di fuori degli orari scolastici e gli studenti siano stati informati molto tempo prima e svariate volte di ciò che sarebbe stato mostrato, ritengo un errore madornale la scelta del professor Bailey. Semplicemente non credo che questa lezione fosse appropriata, necessaria e in linea con la missione accademica della Northwestern University‘.

    Ma il docente di psicologia non sembra essere preoccupato, né tanto meno pentito di quanto ha organizzato: ‘Se in futuro deciderò di dire che questa lezione non andava fatta, sarà solo perché questa poteva essere evitata e non perché qualcuno è stata danneggiata da essa‘. Poi aggiunge: ‘La reazione degli studenti alla lezione è stata estremamente positiva‘.