I vantaggi di essere l’amante

da , il

    I vantaggi di essere l’amante

    I vantaggi di essere l’amante. Si è soliti elencare i contro, ma quali sono i pro del controverso ruolo… vecchio quanto il mondo? L’amante se la passa meglio della mogliettina? Dipende dai punti di vista, dipende dalla sua personalità, dipende dall’uomo che la divide con la consorte. Se da un lato la sua esistenza corre sul filo del rasoio, con tanti ma, tanti forse e poche certezze, dall’altro beneficia di una certa libertà d’azione e soprattutto del lato passionale della relazione. La clandestinità comporta sì scocciature, costringendo la coppia a celarsi da sguardi indiscreti, ma contribuisce altresì a rendere il rapporto più stuzzicante. Un po’ di mistero non fa mai male! Scopriamo tutti i vantaggi che si celano nel ruolo del “terzo incomodo”.

    Si impara “gratuitamente” l’arte della recitazione

    Non tutto il male vien per nuocere. La clandestinità costringe l’amante a spacciarsi continuamente per qualcun’altra: sorella, amica, collega di lavoro, cugina appena rientrata da un paese remoto, dal nome impronunciabile. Certo, è faticoso, ma è l’apprendistato ideale per chi sogna di sfondare nel mondo del cinema.

    Si gode di una certa libertà d’azione

    L’amante si lamenta spesso di essere sfortunata, innocente vittima della sorte, ma il suo ruolo “secondario” (che non dimentichiamolo, si è scelta da sola) le consente di godere di una certa libertà d’azione. Quando lui avrà da fare con la consorte ufficiale (e capita spesso), lei potrà dedicarsi in tutta tranquillità ai suoi hobby, alle sue amiche, ai suoi svaghi, senza sentirsi obbligata a fornire spiegazioni. Vantaggio non da poco!

    Non si deve conoscere la sua famiglia

    Le amanti spesso e volentieri si lamentano di dover rimanere nell’ombra, di non poter essere presentate alla famiglia del partner, di non godere in definitiva dei benefici “ufficiali” riservati alle mogli. Se si sforzassero di vedere oltre, capirebbero che questo non è tutto sommato un gran privilegio, quanto una gran seccatura. Nel pacchetto famiglia, non dimentichiamolo, è compresa anche la suocera e le sue tipiche frasi, decisamente poco carine!

    Si beneficia del suo lato passionale

    Il più delle volte l’uomo traditore non se la passa bene, sessualmente parlando, con la consorte ufficiale. Avvilito dalle frustrazioni di coppia, sfoga il suo lato migliore con l’amante, esaudendo fantasie represse, cimentandosi nelle migliori e più improbabili posizioni del Kamasutra. Le mogli cornute, acrobazie del genere se le sognano, insomma… cornute e mazziate!