Il significato del bacio? Scopri le sue origini e i suoi perchè

da , il

    Qual è il significato del bacio?

    Esistono numerosi tipi di baci tutti diversi tra loro: è evidente che il bacio accademico è distante anni luce dal bacio di saluto e il bacio passionale tra due innamorati è antitetico al bacio di Giuda. Eppure nonostante le sostanziali differenze esistenti tra le varie tipologie, i baci hanno qualcosa in comune: il modus operandi, ovvero l’atto di avvicinarsi e mettere in contatto le labbra con le labbra oppure con la guancia e così via e il suono onomatopeico convenzionalmente attribuito al bacio, ovvero ‘smack’. Il significato del bacio non è unico ed assoluto, ha differenti e molteplici interpretazioni in base alle epoche e all’etnie di riferimento.

    Può significare affetto, amicizia, amore, attrazione sessuale, ma anche adorazione, rispetto, accordo, obbedienza, superiorità, inferiorità, ammirazione. In alcune circostanze un bacio può perfino essere un insulto.

    Lo studioso danese Kristoffer Nyrop (1858-1931) ha descritto i comportamenti di alcune tribù finniche i cui membri, uomini e donne, erano soliti fare il bagno nudi insieme ma consideravano il bacio un atto indecente e volgare.

    L’antropologo francese Paul d’Enjoy studiò invece il comportamento delle antiche popolazioni cinesi che consideravano il bacio un’atto orrendo equiparabile al cannibalismo. Ancora oggi in alcune aree della Cina, nonostante i radicali mutamenti culturali, questo tabù continua ad esistere e soltanto nelle metropoli è concesso scambiarsi baci, pratica un tempo addirittura proibita.

    Altre popolazioni invece pur non considerando il bacio un comportamento perverso, non lo utilizzano e praticano altri atti per esprimere i propri sentimenti o per salutarsi come ad esempio gli Esquimesi che si strofinano i nasi.

    Negli anni sessanta lo studioso britannico Desmond Morris individuò la filogenesi del bacio dopo aver osservato delle madri di alcuni primati che masticavano il cibo per poi nutrire con la bocca i propri cuccioli.

    Secondo Morris è probabile che anche gli antenati degli umani abbiano utilizzato questa pratica per nutrire i figli e che la pressione delle labbra contro labbra venisse utilizzata per placare la fame in periodi di carestia.

    Il bacio però ha anche un altro significato preponderante ovvero quello di natura sessuale.

    Il bacio erotico secondo Freud è un gesto che ci riconduce alla sicurezza del seno materno: riportandoci alle prime percezioni di piacere della nostra esistenza rappresenta un atto estremamente intimo, prediletto soprattutto dalle donne.

    Ma quali sono i tipi di baci conosciuti?

    I baci classificati sono circa una trentina: ad ‘aspirapolvere’ che toglie il respiro, bagnato che si pratica dopo essersi passati la lingua sulle labbra, ‘lip-o suction’, dove si bacia il labbro inferiore dell’altro, mentre il partner bacia quello superiore, per poi scambiarsi le posizioni etc…

    Cosa succede quando ci si bacia?

    Soprattutto se si tratta del primo bacio erotico tra due persone, si genera un’emozione così intensa da risvegliare tutti i sensi insieme, stimola la sudorazione, innalza la pressione, il battito cardiaco e si calcola che in un minuto si brucino ben 6 calorie. Pensate, vengono attivati addirittura 35 muscoli del viso!

    Infine qual è il significato del bacio in senso letterario?

    Il bacio è un istante compreso tra il passato e l’eternità.