La seduzione in cucina in 10 mosse

da , il

    La seduzione in cucina in 10 mosse

    Sedurre un uomo in cucina non vuol dire semplicemente prenderlo per la gola rimpinzandolo di succulenti manicaretti, magari a base di afrodisiaci, ma creare la giusta atmosfera mettendo in atto tutta una serie di piccoli rituali per far capire al partner che siamo affamate, ma non solo di cibo…

    E’ quello che il famoso chef Simone Rugiati tenta di spiegare attraverso il suo divertente Show Cucching, un corso virtuale in cui vengono svelati i segreti e i piccoli trucchi della seduzione tra i fornelli. Curiose di apprenderli?

    1. L’atmosfera. Magari siamo attentissime a curarla in camera da letto, ma a tavola tendiamo troppe volte a trascurarla. Sbagliato! Luce soffusa, televisione e cellulare rigorosamente spenti, musica soft e qualche candela profumata contribuiranno inevitabilmente a trasformare una semplice cucina nel regno del piacere…

    2. Al bando le ossessioni. Se volete sedurre un uomo in cucina dovrete scrupolosamente evitare di apparire come una casalinga frustrata e maniaca dell’ordine e della pulizia. Non lavate piatti e stoviglie in continuazione, non eliminate prontamente ogni imprevedibile schizzo d’olio, non mettetevi a lucidare i fornelli a fine cena!

    3. Al bando le stoviglie di plastica. La seduzione in cucina è incompatibile con l’uso di piatti e bicchieri usa e getta. Per una sera accantonate il desiderio di praticità a favore della bellezza. Apparecchiate la tavola col vostro servizio migliore, assicuratevi di mettere i bicchieri giusti, anche l’occhio vuole la sua parte…

    4. L’abbigliamento. Curate al massimo il vostro aspetto. Anche se sarete intente a preparare la cena niente pinze tra i capelli e ciabatte ai piedi. Non rinunciate ad indossare un bel vestito, anche se siete a casa vostra non dovete apparire come una casalinga trasandata…

    5. La collaborazione. Invitate il partner ad aiutarvi, muoversi insieme in cucina favorisce il gioco della seduzione. Chiedetegli di aprire il vino ad esempio, o di girare la pasta, gli farà piacere…

    6. L’assaggio. Invitate il partner ad assaggiare le pietanze che state preparando, chiedetegli un parere sul sale, magari offrendogli un boccone direttamente dalla forchetta, lo considererà un gesto irresistibile.

    7. Niente crisi di panico. In cucina può capitare di commettere qualche piccolo errore, non vi fate prendere dal panico sol perché la salsa si è attaccata o la bistecca si è bruciata, non diventate isteriche mentre cercate una soluzione, prendetela con leggerezza e rideteci sopra…

    8. Niente fretta. La cena va consumata lentamente, fate passare del tempo tra una portata e l’altra, ogni piatto va gustato con calma, commentato, senza ansia…

    9. Dopo cena. Non restate seduti a tavola per tutto il tempo, invitatelo a prendere il dessert sul divano per esempio…

    10. Non lavare i piatti alla fine. Potete sempre lavarli con calma, il giorno dopo, la seduzione è incompatibile con le piccole incombenze casalinghe.