Lady Diana: amanti veri e presunti della principessa di Galles

da , il

    Lady Diana: amanti veri e presunti della principessa di Galles

    Lady Diana Spencer avrebbe compiuto oggi 50 anni, invece è scomparsa tragicamente in un incidente stradale a Parigi del quale non sono mai state chiarite del tutto le cause e le responsabilità il 31 agosto di 14 anni fa.

    Icona di stile ed eleganza, impegnata in varie cause sociali, lady Diana è ricordata anche e soprattutto per la vita burrascosa e la ricerca di un amore che forse aveva trovato nell’imprenditore egiziano Dodi Al Fayed.

    In questo post vogliamo ricordare Lady Diana e i suoi amanti, anche grazie all’aiuto del libro di Simone Simmons, la cartomante che la principessa riceveva spesso nel suo appartamento a Kensington Palace per confidarle le sue pene d’amore.

    Il suo primo uomo fu proprio il principe Carlo, pare infatti, che la ventenne Diana Spencer fosse ancora illibata quando pronunciò in mondovisione il suo sì nella St. Paul’s Cathedral a Londra il 29 luglio del 1981.

    Cara Maud, la luna di miele è stata una meraviglia. Il principe Carlo ed io abbiamo goduto di un tempo splendido. Tutto è andato per il verso giusto‘. Nel 1981 Lady D era una giovane ragazza piena di sogni ed innamorata del suo uomo. La missiva, scritta di suo pugno, era indirizzata alla governante della casa d’infanzia, come tutte le altre 23 lettere segrete che sono state vendute all’asta, a cinque anni dalla sua morte, per 35.200 euro.

    Degli amanti di lady Diana si è parlato ampiamente durante l’interrogatorio del suo segretario privato, Michael Gibbins. L’avvocato Mansfield ha fatto quindi i nomi della guardia del corpo Barry Mannakee, dell’ufficiale di cavalleria James Hewitt, dell’antiquario Oliver Hoare, del capitano della nazionale inglese di rugby Will Carling e di James Gilbey, all’epoca capo delle relazioni pubbliche alla casa automobilistica Lotus.

    Secondo la signora Simmons, Diana, avrebbe avuto inoltre una bruciante notte d’amore nel 1995 con John Kennedy jr. Dei sei soltanto uno, James Hewitt, ha pubblicamente ammesso di avere avuto una storia con Diana. Hewitt, ufficiale di cavalleria con cui la principessa dichiarò pubblicamente a Martin Bashir della BBC di avere tradito Carlo, ebbe con Diana una relazione di ben cinque anni dal 1986 al 1990 tanto che qualcuno gli attribuì persino la paternità del principe Harry.

    Nel 1996 il quotidiano Daily Mirror da la notizia che anche Will Carling, il giocatore di rugby, è stato amante di Lady Diana. La notizia non è smentita dalla principessa di Galles, né da Carling stesso, né da sua moglie Julia, che sarebbe stata in effetti la fonte involontaria della rivelazione.

    Tra gli amanti presunti ci sono, invece, il maggiordomo Paul Burrell che, a sentirlo, visse con la principezza un’intensa storia di sesso, la rockstar canadese Bryan Adams che avrebbe dedicato a Lady D anche il passo della sua canzone ‘Diana‘ in cui dice ‘muoio per te fammi entrare’ e l’ex presidente francese, Valery Giscard d’Estaing, che rivela la sua storia d’amore con lady D in un libro da poco uscito. ‘L’amore è cieco, dimentico del mondo, spazza via la guerra dei Cent’anni, Giovanna d’Arco e Napoleone‘ proprio in in queste parole l’uomo politico francese sembrerebbe indicare un amore corrisposto con Lady Diana.

    Ma la cosa più clamorosa è sempre secondo Paul Burrell, quella secondo cui l’ultimo amore di Lady D. non fu Dodi, ma Hasnat Khan, un medico pakistano, incontrato da lord Rothschild, potentissimo banchiere di origine ebrea. E allora la storia d’amore con Dodi Al-Fayed, che ci ha fatti sognare e piangere per anni? Tutta una bufala. Un escamotage per far ingelosire, Hasnat Khan, la sua unica, grande passione. L’uomo che avrebbe voluto sposare.