Le amiche che ti aiutano a crescere

da , il

    Le amiche che ti aiutano a crescere

    Quando avete un dubbio sul sesso, un problema di cuore, una decisione da prendere o delle paure da condividere da chi andate? Esatto: dalla vostra migliore amica! Certo le nostre amicizie potranno non essere perfette come quelle di Sex and The City ma sono reali e in alcune situazioni sono il nostro unico punto di riferimento. Quindi il consiglio è imparare a prendere ogni amica tirando fuori il suo lato migliore: possiamo avere diversi tipi di rapporti di amicizia che ci aiutano in maniera diversa a crescere. Vediamo in qual di questi profili riconoscete la vostra migliore amica!

    1. L’amica del liceo che è diventata l’amica di una vita

    Le più fortunate sono quelle che possono contare su un’amicizia che dura da anni. E’ la ragazza con cui avete marinato scuola, quella a cui avete raccontato i dubbi sulla prima cotta e le paure sulla prima volta, quella con cui vi siete riprese dopo la prima sbornia e che magari vi ha sorretto il velo fino all’altare (o viceversa). Non importa quanto le vostre vite possano aver preso strade diverse: magari una vive in un casale in campagna con suo marito, tre figli e un cane e l’altra ha un loft nel centro di Milano ed è single ma voi sapete quello che siete state e da dove venite e in qualche modo un legame speciale vi unirà sempre.

    2. L’ex coinquilina dell’università

    L’avete conosciuta all’Università e in quegli anni avete condiviso praticamente tutto: casa, frigorifero e a volte anche ragazzi. Certo la convivenza forzata può avervi portato a degli scontri banali ma le esperienze che vi hanno unito restano fondamentali.

    3. La confidente

    Ci sono quel tipo di amiche con le quali non potete fare pettegolezzi o andare in giro per negozi: pensate che sia noiosa? Forse ma è anche quella che non si tira mai indietro se avete bisogno di lei e che è sempre pronta a consolarvi. Una spalla su cui piangere che si fa in quattro se vi serve un favore. Insomma una sorta di angelo custode!

    4. Lo spirito libero

    E’ quella che ammirate per la sua intraprendenza e entusiasmo anche se a volte è un po’ incostante: quella che un giorno si iscrive a medicina per partire con medici senza frontiere e l’altro parte per ritrovare se stessa in India. E’ l’amica con cui non parlate dei piccoli problemi quotidiani, forse perché vi fanno sentire banale di fronte alle sue esperienze in giro per il mondo, ma con cui affrontate discorsi importanti e profondi sulla vita, sull’amore e sulla morte. E’ quella con cui andate a vedere eventi culturali importanti o film impegnati.

    5. La perfetta padrona di casa

    E’ a casa sua che fate cene, grigliate e prendete il tè: ha un dono innato per l’ospitalità e la sua dimora è un paradiso accogliente per tutta la vostra comitiva. Passare del tempo con lei vi fa riscoprire il piacere del buon vino e del buon cibo e il gusto di stare in casa, di fare una torta o di curare le piante. C’è sempre molto da imparare da chi apprezza la vita con semplicità.

    6. L’amica che è il vostro opposto

    Tutte siamo attratte dal nostro opposto: succede in amore e accade anche nelle amicizie. Questo serve a compensare i nostri difetti e ad esaltare i nostri pregi: la vostra razionalità metterà un freno alla sua istintività, l’iperattività di una scuoterà la calma dell’altra e la generosità di una sopperirà alla tirchieria dell’altra o viceversa. Essere troppo simili a volte può essere noioso mentre tra personalità diverse il confronto è stimolante.

    7. La saggia

    E’ una donna spesso parecchio più grande di voi: magari può essere la mamma di un vostro ex con cui siete rimaste in contatto anche se con lui avete tagliato i ponti. Ad aiutarvi è la sua esperienza: per voi è un punto di riferimento importante se dovete prendere delle decisioni perché dei suoi consigli vi fidate. Spesso con una persona non di famiglia ci si apre di più che con una mamma perché non si sente di dover soddisfare delle aspettative e si è più libere di essere se stesse.

    8. La ragazzina

    Questa è la situazione speculare al punto sette ma altrettanto importante nella vita. E’ l’amica molto più giovane, quella che anagraficamente (anche se voi fate finta di niente) potrebbe addirittura essere vostra figlia. Voi però vivete il vostro rapporto come sorelle: senti di essere per lei un esempio e questa responsabilità ti spinge a darle solo consigli ragionati. Uscire con una ragazza più giovane è anche un modo per non sentire il peso degli anni che passano: il vostro è un rapporto spensierato e insieme fate cose che non potresti mai proporre alle tue coetanee.

    Allora chi è la vostra migliore amica?