Primo bacio: deludente per il 46% dei single italiani

da , il

    Primo bacio: deludente per il 46% dei single italiani

    Il primo bacio quasi nella maggior parte dei casi delude i single italiani. Lo rivelano i dati di un recente sondaggio promosso dal club per single Eliana Monti. Le più insoddisfatte sarebbero le donne che rappresentano il 63% dei delusi dal primo approccio tra i partner. Il 9% addirittura decide di non proseguire la relazione.

    Molto spesso le donne ritengono che il bacio sia la spia dell’intesa della coppia. Se già il primo approccio non funziona e non attiva in modo positivo la sfera emotiva, difficilmente si sceglie di proseguire con un nuovo incontro. Gli uomini, invece, essendo in grado di separare più facilmente il lato sentimentale da quello fisico, sono più propensi ad offrire una seconda chance‘ ha commentato Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club per single.

    Ma cos’è che distrugge il momento romantico per eccellenza, quello in cui gli innamorati si scambiano il primo bacio? Secondo gli intervistati, al primo posto, c’è l’emozione (37%), al secondo, il luogo scelto (28%), a causa di occhi indiscreti e distrazioni circostanti. Alcuni invece annoverano tra le cause di delusione la scarsa abilità del partner (26%) e la poca cura dell’igiene orale (9%).

    L’emozione spesso gioca brutti scherzi e non permette di lasciarsi andare. Ciò avviene soprattutto quando c’è una scarsa conoscenza. Magari per i più timidi è consigliabile sciogliere il ghiaccio partecipando ad eventi ed incontri che possano facilitare la condivisone di passioni ed interessi‘ – chiarisce Eliana Monti.

    Per il bacio perfetto bisogna pazientare un po’, aspettando che si crei una certa intesa tra i partner. Il 67% dei single intervistati, ha dichiarato che non rifiuterebbe un bacio al primo appuntamento, nel caso in cui il compagno sia ritenuto interessante.

    Spesso si tende a bruciare le tappe e ad arrivare a un momento importante come il primo bacio troppo frettolosamente. Ad esempio nel nostro club facciamo in modo che i single scoprano gradualmente le loro affinità. Cerchiamo di invitarli a partecipare ad eventi, feste, gite fuori porta, serate al cinema e a teatro. Condividendo interessi e passioni in comune, se si incontra la propria anima gemella diventa naturale arrivare al bacio. E sicuramente, in quel caso, sarà un’esperienza indimenticabile‘ – conclude Eliana Monti.