NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ritorno dell’ex: quando ritornarci insieme è la cosa giusta

Ritorno dell’ex: quando ritornarci insieme è la cosa giusta
da in Amore, Consigli amore
Ultimo aggiornamento:
    Ritorno dell’ex: quando ritornarci insieme è la cosa giusta

    Ritorno dell’ex, come viverlo? Siamo certe che la minestra riscaldata vada sempre gettata? E se in alcuni casi, invece, valesse la pena accogliere l’opportunità a braccia aperte? Ovvio, non è così automatico scegliere e soprattutto è bene valutare una serie di cose prima di aprire, per la seconda volta, la porta. Scopriamo quando ritornarci insieme è la cosa giusta.

    Spesso ci dicono che è meglio tenere gli ex alla larga ma è davvero sempre il caso o si può anche tornarci insieme? Innanzitutto, per capirlo, è bene considerare che tipo è questo ex. Se con lui litigavamo ogni giorno, la sofferenza era di gran lunga maggiore del piacere e i valori completamente diversi, è il caso di lasciar perdere. Se invece avevate molte cose in comune e la separazione è subentrata per cause esterne, per esempio un trasferimento o anche un tradimento momentaneo, allora potrebbe valere la pena ripensarci. In ogni caso la prima cosa da valutare è il tipo di persona che si ha di fronte. Sebbene si possa cambiare, ogni individuo ha un carattere che rimane abbastanza simile: certo, si può maturare, si può diventare più responsabili o al contrario iniziare a lasciarsi andare di più, si può acquisire fiducia in se stessi, ma di base la personalità rimane la stessa. Quindi la prima domanda da porsi è se saremmo disposte ad accettare quell’ex così com’è, senza pretese di volerlo modificare strada facendo.

    Un’altra cosa da valutare è il livello di eventuale risentimento nei confronti della storia passata.

    Se lui per esempio vi avesse lasciato per un’altra, potreste provare rancore nei suoi confronti ed è bene lasciarlo da parte se si vuole ricominciare. Non c’è nulla di peggio che avventurarsi in una nuova storia d’amore con i fantasmi del passato che ci rincorrono. E poi ovviamente vanno valutate le sue intenzioni: com’è? Come si comporta? Sembra volersi proporre per divertimento, per passare il tempo o è seriamente motivato a riprovarci? E’ bene saperlo chiedendoglielo ma anche leggendo tra le righe. Le sensazioni a pelle non mentono e vanno quindi ascoltate più di mille parole. Ma se è il classico dongiovanni che si ripresenta quando gli pare e come gli pare scompare e questa più che la seconda volta, è la quinta o più, meglio lasciar perdere!

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreConsigli amore
    PIÙ POPOLARI