Sesso a pagamento, come lo vivono gli uomini e le donne

da , il

    Sesso a pagamento, come lo vivono gli uomini e le donne

    Sesso a pagamento: una volta era un’esclusiva degli uomini e per noi donne capire quale meccanismo li portasse ad andare con le prostitute restava uno dei misteri irrisolti della psiche maschile. Poi l’emancipazione femminile ha visto aumentare il numero delle donne che contattano gigolò. Ma sono due fenomeni speculari? In realtà il modo di intendere e di vivere il sesso a pagamento resta molto diverso tra uomini e donne. Volete sapere perché lo fanno? Cerchiamo allora di esaminare questo fenomeno dai due punti di vista.

    Uomini e sessi a pagamento

    C’è chi le chiama prostitute, che le ‘innalza’ ad escort ma il concetto non cambia. Gli uomini ci vanno soprattutto per la sensazione di aver il controllo e di esercitare un potere. Ma per gli uomini affermati sul lavoro o sposati pagare una prostituta è anche sinonimo di trasgressione, un modo per uscire dagli schemi imposti dalla carriera o dalla famiglia. Fare sesso con una sconosciuta è un modo per sentirsi più liberi, di lasciarsi andare a fantasie spinte. Poi ci sono gli uomini, non proprio carismatici o attraenti, che lo fanno per solitudine

    Donne e sesso a pagamento

    Il film ‘American Gigolo’ fece scandalo nelle sale cinematografiche: un giovane Richard Gere si prostituiva con donne di mezza età. Dalla pellicola sono passati trenta anni e oggi la professione di gigolo’ è molto diffusa. Basta provare a cercare su google questa parola o sinonimi come ‘accompagnatore’ o ‘escort uomo’ per rendersi conto di quanto queste figure siano richieste. 1 donna su 4 (circa il 37%) ammette di essere stata tentata di pagare un uomo per fare sesso, il 19% lo ha fatto. 1 su 3 pagherebbe fino a 5mila euro per una notte con un vip: e non stiamo parlando necessariamente di Brad Pitt o Luca Argentero, il 28% ad esempio si ‘accontenterebbe’ di Massimo Giletti. Questa tendenza è diffusa soprattutto nelle grandi città, Milano in primis. Ci sono donne che pagano anche solo per farsi ascoltare: niente sesso, solo un confidente. Altre al contrario si rivolgono al gigolò per trasgredire. Ma non pensate che le clienti siano donne di una certa età insoddisfatte o ‘fuori dal mercato’: ci sono molte giovani, a volte vogliono semplicemente vendicarsi del tradimento del fidanzato o farlo ingelosire.

    . .