Sesso, i miti da sfatare

da , il

    Sesso, i miti da sfatare

    Esistono moltissime leggende metropolitane da sfatare sull’argomento sesso. Visto l’aumento delle malattie sessuali e delle interruzioni di gravidanza tra le ragazze sotto i 25 anni, c’è da dedurre che in materia di educazione sessuale più di una ragazza non raggiunge la sufficienza.

    E visto che il clima estivo facilita gli incontri amorosi , e proprio con l’estate molte giovanissime vivranno la loro prima volta, ricordiamoci che il sesso sicuro si fa utilizzando gli anticoncezionali, non abboccando alle leggende metropolitane. Non si può rimanere incinta con un bacio; l’incontro fra spermatozoi e ovulo necessario perché vi sia la fecondazione, può avvenire esclusivamente per via vaginale. Nessun rischio gravidanza quindi con baci, rapporti orali o anali. Se prima di un rapporto bevi tre whisky non puoi mettere incinta la ragazza; forse la ragazza non rimarrà incinta, ma magari è perché lui proprio non ce la fa! L’alcol infatti, nonostante “aiuti” a essere più disinibiti, ha conseguenze negative sulle performance sessuali. Soprattutto, l’assunzione di alcol o droga non deve far sentire onnipotenti e quindi immuni da rischi di un rapporto non protetto. Non si può rimanere incinta se il rapporto dura meno di un minuto; anche se il rapporto sessuale è molto breve, come può accadere spesso a chi è alle prime esperienze, non si può escludere il rischio gravidanza. Anche se non c’è eiaculazione. Il liquido che fuoriesce dal pene prima dell’eiaculazione vera e propria può in effetti già contenere spermatozoi, sia pure in quantità minima. Ecco perché il coito interrotto non si può ritenere un metodo contraccettivo. Sbagliatissimo pensare che la prima volta è impossibile rimanere incinta; anche chi fa l’amore per la prima volta deve proteggersi dal rischio di gravidanze indesiderate. La strategia migliore è prepararsi per tempo e, quando si decide di iniziare ad avere rapporti sessuali completi, rivolgersi a un ginecologo che ci consiglierà un metodo più adatto. Non si può rimanere incinte facendo l’amore in piedi; la posizione scelta per fare l’amore non influisce sulla possibilità di rimanere incinta. Si potrebbe credere che facendo l’amore in piedi si impedisca la risalita degli spermatozoi (è la legge di gravità…) ma questo non è assolutamente vero. Non si può rimanere incinta facendo l’amore in acqua; fare l’amore in acqua può risultare molto piacevole (l’acqua aiuta a rilassarsi) ma non è certo un modo valido per evitare gravidanze indesiderate! Non è vero che in questo elemento gli spermatozoi muoiono, né che si diluiscono. L’unico modo per non correre rischi è utilizzare metodi contraccettivi sicuri. Se fai sesso con un uomo che da ragazzo si è masturbato molto non rimani incinta perché ha già consumato tutti gli spermatozoi; per fortuna, il pene non è soggetto all’usura, se è vero che all’aumentare dell’età il numero e la motilità degli spermatozoi possono ridursi, non bisogna dimenticare che anche uno solo è sufficiente perché avvenga la fecondazione. Quando si fa l’amore, anche con un uomo adulto che si ritiene esperto, si devono comunque utilizzare metodi contraccettivi adeguati: non fidatevi di chi dice di essere in grado di controllarsi perfettamente.