Suocera-nuora: come far funzionare un rapporto spesso difficile

da , il

    Per molti uomini italiani la mamma è una donna insostituibile e una figura intoccabile: non riesci a fare i manicaretti come i suoi o ad essere precisa come lei nelle faccende domestiche? Se non puoi battere il nemico la migliore strategia è farselo alleato. Ma poi chi ha detto che non si può andare d’accordo con la suocera? E’ vero a volte le mamme italiane possono essere invadenti ma siamo sicure che la colpa dei cattivi rapporti non sia anche in parte delle nuore? Forse proprio l’adulazione da parte del figlio ti spinge a partire prevenuta e a vedere la suocera come una nemica.

    La maggior parte dei consigli che si trovano on line riguardano l’approccio, ovvero la prima volta che si vanno a conoscere i suoceri. In realtà anche se la prima impressione è fondamentale un rapporto si costruisce con il tempo. Vediamo allora quali errori non bisogna commettere e quali regole occorre seguire per impegnarsi a diventare amica della la madre del proprio compagno o almeno impostare un rapporto di rispetto e civiltà. Il primo aspetto da non trascurare è l’educazione: i primi periodi è d’obbligo dare del lei. Con il tempo si può passare ad un approccio meno formale aggiungendo il nome di battesimo dopo il lei: passate al tu solo quando sarà lei a chiedervelo espressamente. Cercate di conoscerla approfondendo i suoi gusti e interessi: non è detto che se esiste differenza di età non si possano avere hobby da condividere e occasioni per fare delle cose insieme. Conoscere bene i gusti aiuta anche a fare dei regali personalizzati in occasioni come Natale o il compleanno: apprezzerà sicuramente il vostro impegno nel cercare qualcosa che rappresenti la sua personalità. Se è particolarmente brava ai fornelli o ai ferri e a te interessa imparare chiedile consigli ma fai in modo che questa richiesta sia per lei un complimento o non una sfida lanciata perché vuoi rubarle il figlio. Se per qualsiasi motivo siete in disaccordo affronta la questione direttamente, con educazione e senza coinvolgere il tuo compagno. Essere perennemente in contrasto e litigare con la suocera è causa di stress e non giova né a te né a lei e neppure al tuo compagno che si sente diviso tra due fuochi. Non essere mai maleducata e non perdere la pazienza: ricorda sempre che devi esserle grata per aver messo al mondo la persona che ami.