Uomo peloso o depilato? Verso un nuovo modello di virilità

da , il

    Uomo peloso o depilato? Verso un nuovo modello di virilità

    Uomo peloso o depilato? Con buona pace degli estetisti di tutto il mondo l’uomo depilato vince su quello peloso, che non è più considerato l’uomo virile per eccellenza. A garantirlo è un’indagine condotta dalla psicologa Serenella Salomoni in collaborazione con il Centro Studi Dermal Institute di Bologna.

    Dalla ricerca, che ha coinvolto più di 100 estetisti provenienti da tutta Italia, l’uomo peloso perde nettamente punti rispetto a quello depilato e palestrato.

    E non di rado la tendenza a depilarsi nasce proprio dalla passione per la palestra e i muscoli. Il 37% degli intervistati, infatti, ha attribuito proprio al desiderio di evidenziare un fisico statuario, scolpito da ore di palestra la necessità di rimuovere i peli superflui.

    Per il 25%, invece, dietro la passione per la depilazione si nasconde la voglia di stare meglio con se stessi e con gli altri. Non manca un 16% che ricollega la depilazione a questioni legate all’igiene personale e il 10% a motivi legata alla pratica di sport particolari come il nuoto e la bici. L’8% ha detto che senza peli ci si sente più puliti e ci si lava molto più agevolmente, infine il 4% ha dichiarato di depilarsi per motivi professionali (trattandosi per lo più di di modelli).

    Ma c’è chi nei confronti del pelo nutre una vera e propria idiosincrasia: il 5% ha dichiarato senza mezzi termini di essersi stancato di farsi la barba, il 4% non tollera più il rasoio per via del fatto che gli si irrita la pelle, il 38% detesta i peli sotto le ascelle, il 25% odia quelli sulle cosce, il 18% non li può soffrire sulle braccia o sugli avambracci e c’è persino un 11% di chi non se li può vedere sulle mani e un 8% sulle parti intime.

    E’ vero lo stereotipo secondo cui gli uomini più pelosi sarebbero al Sud, mentre al Nord ci sarebbe una schiacciante maggioranza di fanatici della depilazione? Falso. Secondo questa ricerca al Nord ci sono meno depilati che al Sud, 28% contro 32%, con una leggera tendenza superiore di quelli che stanno al Centro Italia (40%).

    Come spesso accade, a far leva sul desiderio di apparire bello e senza peli c’è la ricerca dell’apprezzamento femminile. Il 67% degli uomini facenti parte del campione ha dichiarato che depilato alla partner piace di più. E’ dunque cambiato il modello di virilità? Fate voi. Un uomo depilato su 2 afferma, comunque, di sentirsi più virile rispetto all’uomo peloso!