Cura del corpo aspettando la primavera

da , il

    Cura del corpo aspettando la primavera

    L’inverno ci manda in letargo, è appurato, cerchiamo di correre o di darci alla ginnastica ma alla fine freddo e gelo hanno la meglio, inoltre gli abiti pesanti coprono a dovere e raramente ci deludono in tal senso. La primavera potrebbe scoprire l’inguardabile, meglio prendersi per tempo e cercare di presentarsi alla bella stagione in forma smagliante e con la pelle luminosa. Non occorre impazzire, e nemmeno darsi alle diete folli o ai percorsi avventura alla Rambo, basta prendersi cura di se stesse, per esempio usando creme per il corpo e facendo un po’ di movimento fisico, che rispetto a pirma è già tanto.

    Idratare il corpo e rinnovare la pelle

    Il freddo rende la pelle secca, toglie elasticità e inaridisce ogni cm del corpo, non occorre darsi alla beauty farm o chissà quale diavoleria, basta applicare una crema idratante magari ogni sera per riequilibrare le risorse idriche della pelle. Alla idratazione è bene aggiungere il rinnovo della pelle attraverso uno scrub levigante. Togliere le cellule morte per aiutare la rigenerazione è un’azione da tenere sempre in considerazione, inoltre tali cellule morte rendono la pelle più opaca e spessa, l’esfoliante libera l’ epidermide dalle impurità donandole un aspetto più giovane e un colorito più luminoso.

    Massaggi e automassaggi

    Se non avete la possibilità di farvi massaggiare ogni giorno da un professionista, magari, anche l’automassaggio aiuta. L’automassaggio riattiva la circolazione sanguigna e linfatica, induce la diuresi, promuovendo così l’eliminazione dei liquidi accumulati nei tessuti e tonifica la cute. Attraverso la manipolazione ripetuta e costante la pelle appare più levigata, morbida, tonica e compatta.

    Dormire almeno 8 ore a notte

    Dormire è l’elisir di bellezza a portata di tutti, oltre al benessere psichico e fisico il riposo aiuta infatti a prendersi cura del corpo. La pelle di notte si rigenera, inoltre la posizione orizzontale che si assume dormendo favorisce il drenaggio dei liquidi e la secrezione dell’ormone della crescita, che ha il picco durante le prime ore di sonno, favorisce la mobilitazione dei grassi e stimola la lipolisi.

    Non saltare i pasti e bere molta acqua

    Per quanto riguarda l’alimentazione è bene non saltare mai i pasti, bere molto e se avete paura di cadere in tentazione tenete un diario alimentare, vi ricorderà errori e vantaggi.

    Ginnastica almeno due volte alla settimana

    Non occorre diventare il Rambo della situazione, inutile allenarsi ongi sera con la foga di perdere peso e poi lasciare perchè semplicemente non ce la fate più, meglio fare attività fisica 2 volte la settimana per almeno 30/45 minuti consecutivi, associando per esempio la corsa ai pesi.

    Idratare le mani

    Le mani appaiono come il simbolo dell’inverno, screpolate e arrossate mostrano i disagi delle fredde temperature. Per accogliere il bel tempo dedicate qualche secondo anche a loro idratandole ogni sera e massaggiandole delicatamente.