Make up veloce: 10 regole per un trucco perfetto

da , il

    Make up veloce: 10 regole per un trucco perfetto

    Non so voi, ma personalmente è diventato sempre più raro e difficile avere un po’ di tempo a disposizione per truccarsi come si deve e senza fretta. I giorni sono sempre frenetici, dalla mattina appena sveglie che bisogna correre al lavoro, alla sera che passiamo dall’ufficio a una cena, al massimo con una velocissima tappa in casa. E come si fa con il make up? Personalmente io non ci rinuncio mai, avere un tocco di fontodinta, di blush e di ombretto sul viso mi mette buonumore, mi fa sentire più in ordine e a mio agio. Ma non essendoci abbastanza tempo da dedicare al make up, bisogna arrangiarsi con alcuni trucchetti strategici per massimizzare i minuti disponibili.

    Se anche voi avete avete sempre poco tempo a disposizione per truccarvi, queste semplici 10 regole vi risolveranno molti problemi e, in pochi minuti e con rapidi passaggi, ogni giorno avrete un make up perfetto e sarete impeccabili in ogni circostanza!

    Regola 1

    Uno dei principali problemi del mattino sono gli occhi gonfi. Per evitarli ci soni varie strategie. La sera non applicate la crema contorno occhi sulla palpebra , ma solo sotto l’occhio, e la mattina, prima del trucco, applicala sulla palpebra. Altra regola è l’alimentazione: se potete scegliere, evitare di mangiare mozzarelle o carboidrati a cena, perchè tendono a far gonfiare il viso al mattino. Appena sveglie, infine, lavate il viso con acqua fredda, che sgonfia e riattiva la circolazione. Con questi trucchetti sarà più facile realizzare un make up occhi perchè non dovrete combattere con borse e occhiaie ostinate. Basterà un po’ di correttore e lo sguardo sarà subito più luminoso e senza segni di stanchezza.

    Regola 2

    Il fondotinta , oltre al suo normale utilizzo, può essere utilizzato per il contorno occhi e come base per l’ombretto, al fine di impedire che il trucco si vada a deporre nelle rughe d’espressione degli occhi. Infatti se viene applicato direttamente sulla pelle l’ombretto, può non durare a lungo. Quindi, mentre stendete il fondotinta, non dimenticate le palpebre. L’ombretto che applicherete dopo vi durerà così più a lungo, e il make up sarà anche più completo.

    Regola 3

    Per dare profondità e luminosità ai vostri occhi , l’illuminante deve essere applicato nell’angolo interno dell’occhio,così si renderà l’occhio più brillante, e sotto l’arcata sopraccigliare per alzare lo sguardo. Un gesto facilissimo e veloce da realizzare ma che cambia completamente il risultato del make up.

    Regola 4

    Per dare profondità allo sguardo non occorre sempre impiegare tempo nella sfumatura dell’ombretto con il gioco di nero, grigio e bianco. Basta una linea di matita, da allungare verso l’alto e l’esterno dell’occhio e fare una leggera sfumatura verso l”interno basso. In questo modo avrete uno sguardo intenso e profondo.

    Regola 5

    Per dare risalto agli zigomi e affinare il viso, applicate una terra abbronzante, non shimmer, appena sotto gli zigomi seguendo il solco naturale. Stesso tecnica se si vuole assottigliare il naso e il mento. Basta davvero una spolveratina con un pennello di medie dimensioni e il gioco è fatto.

    Regola 6

    Quando si ha poco tempo per truccarsi meglio non esagerare mai, in modo da non commettere errori e non rischiare di avere un effetto maschera. Se decidete di applicare una buona dose di ombretto, allora lasciate le labbra naturali. Per fare un trucco elaborato e perfetto ci vuole tempo, se non lo avete non rischiate!

    Regola 7

    I colori scelti per le palpebre possono enfatizzare o addirittura far sembrare diverso il colore dei nostri occhi! Quindi senza un make up troppo elaborato, ma con la scelta del tono giusto, possiamo massimizzare l’effetto. Se avete occhi chiair, puntate su una tonalità sullo scuro, un nocciola, un grigio intenso, un viola. Se invece avete occhi scuri, allora le tonalitù naturali, pesca, marrone chiaro, dorato e bianco, sono perfetti.

    Regola 8

    Non dimenticate mai la cipria. Da applicare dopo il fondotinta, per fissare e rendere il colorito mat e più duraturo. La cipria si stende velocemente e permette di non dover fare continui ritocchi. Inoltre illumina il viso e permette di essere perfette senza troppa elaborazione.

    Regola 9

    Se si sceglie un ombretto intenso sulla palpebra, fa sì che questo non arrivi fin sotto l’arcata sopraccigliare, ma lascia questa libera o applica un illuminante o un color bianco perlato in modo da evitare l’effetto maschera e non rischiare di avere un make up impreciso.

    Regola 10

    Se si desidera ottenere un buon risultato di sfumature e un trucco quanto più naturale possibile, è sempre meglio utilizzare un set di pennelli piuttosto che spugnette. I pennelli garantiscono una stesura del trucco omogenea, evitando l’effetto chiazza. Per il fondotinta, optate per quelli da stendere con le dita. Per cipria, blush o terra invece utilizzate il pennello adatto.