Pelle giovane e sana con le vitamine

da , il

    Pelle giovane e sana con le vitamine

    La pelle per mantenersi giovane e sana ha bisogno di cure ma sopratutto vitamine. Le stesse creme idratanti in commercio presentano al loro interno un alta concentrazione di vitamine, questo a conferma del fondamentale ruolo ricostituente che hanno nei confronti dell’epidermide. Nel caso specifico di pelle secca, che presenta una scarsa attività delle ghiandole sebacee, che viene facilemente danneggiata da lavaggi aggressivi che soffre agli sbalzi di temperatura come all’aria secca, l’intervento delle vitamine risulta indispensabile. Vediamo quali sono le principali vitamine che fanno bene alla pelle e in quali alimenti trovarle.

    Vi è un rapporto molto stretto tra le vitamine e la salute della pelle. Di tutte le vitamine, le più importanti, quelle che aiutano a mantenere una pelle giovane e sana sono la vitamina A la vitamina E e la vitamina C.

    La maggior parte delle vitamine vanno assunte attraverso gli alimenti, ecco perchè per coprire il fabbisogno giornaliero è necessario seguire un dieta variata e bilanciata. Il nostro organismo inoltre non è in grado di immagazzinarne delle quantità per lunghi periodi, bisogna rifornirlo giornalmente.

    La Vitamina A: conosciuta anche come retinolo, è nota proprio per la sua azione di protezione della pelle. Il ruolo principale di questa vitamina e quello di rigenerare le cellule della pelle, ecco perché una carenza di vitamina A è spesso la causa di macchie, e rughe, non va dimenticato inoltre che la vitamina A contiene anche agenti antiossidanti importanti per contrastare l’azione dei radicali liberi e quindi prevenire l’invecchiamento .

    Incontriamo la vitamina A in alimenti ad alto contenuto di proteine e grassi: le uova, il latte, il burro, il fegato.

    Vitamine del gruppo B: per quanto riguarda la salute della pelle le vitamine più importanti sono la B3, e la B5, che contribuiscono a regolare il livello di umidità della pelle mantenendola idratata.

    La B3 si trova soprattutto negli alimenti proteici, carne, pesce formaggi. La B5 è presente in alte percentuali negli organi interni come fegato, nelle uova ed in misura minore nei cereali integrali.

    La vitamina C : svolge un ruolo di primaria importanza sia per la rigenerazione ed il benessere della pelle che per quella dell’organismo in generale. Fonti alimentari: sono gli agrumi, le arance in particolare, le verdure a cespugli come broccoli e cavoli, ma anche pomodori e peperoni, e molti tipi di frutta come le fragole i kiwi, le mele.

    La vitamina D: è una delle poche che può essere sintetizzata direttamente dall’organismo, processo che avviene durante l’ esposizione ai raggi solari, ma comunque per coprirne il fabbisogno è necessario integrarla attraverso la dieta. E’ presente sopratutto gli alimenti proteici, carne, pesce, uova e formaggi.

    La vitamina E: è conosciuta soprattutto per le sue ottime proprietà antiossidanti, infatti molti degli integratori antiossidanti sono proprio a base di vitamina E. Fonti alimentari: gli oli vegetali, le verdure a foglia verde, la arachidi.