10 modi per risparmiare energia con la lavatrice

da , il

    10 modi per risparmiare energia con la lavatrice

    Tutte le volte che accendiamo la lavatrice produciamo un impatto ambientale notevole, il che non vuol dire che dobbiamo smettere di utilizzarla e tornare ai vecchi sistemi, ma cercare di essere quanto più parsimoniose e oculate possibile.

    Il che vuol dire anche cercare di rispettare i principi dell’eco-sostenibilità. Ecco, dunque, 10 modi per risparmiare energia con la lavatrice.

    1. Lavare solo quando è necessario. Il fatto di disporre illimitatamente di un bene, infatti, non vuol dire che debba essere usato in maniera illimitata. Cerchiamo di accumulare il bucato e azioniamo la lavatrice solo quando possiamo garantire un pieno carico, in questa maniera oltre all’energia risparmieremo anche il detersivo.

    2. Laviamo a basse temperature, 40 gradi massimo. Più riscaldiamo l’acqua, infatti, più consumiamo energia tenendo a mente che temperatura più alta non vuol dire bucato più pulito!

    3. Azioniamo la lavatrice di notte o comunque nelle ore serali in cui molti gestori elettrici applicano tariffe più convenienti. In questa maniera inquineremo di meno e contribuiremo a far funzionare in modo più efficiente la rete elettrica dal momento che il consumo di energia elettrica totale di notte è inferiore.

    4. Non lasciate accatastati per troppo tempo i panni sporchi o farete maggiore fatica ad eliminare macchie e aloni che col tempo si depositano all’interno delle fibre dei tessuti divenendo più ostinate.

    5. Acquistate detersivi ecologici, costano di più, ma inquinano di meno. Potete anche tentare la preparazione di detersivi fai da te in casa e ricorrere ai rimedi naturali per eliminare le macchie dai tessuti.

    6. Non usate quantità eccessive di detersivo, stabilitela anche in base alla durezza dell’acqua, in ogni caso senza mai esagerare.

    7. Non trascurate la manutenzione della lavatrice: pulite frequentemente il filtro e usate prodotti decalcificanti insieme al detersivo, tenete sempre pulito il cassetto del detersivo e staccate i collegamenti elettrici e idraulici se non userete la lavatrice per tanto tempo.

    8. Qualunque sia il programma di lavaggio che avete selezionato, effettuate il risciacquo con acqua fredda, che non influisce in alcun modo sul grado di bianco del bucato.

    9. Evitate il prelavaggio che aumenta di un terzo i consumi di energia. Nel caso di macchie o sporco ostinato pretrattate a mano con il sapone di marsiglia.

    10. Se dovete acquistare una lavatrice nuova optate per un modello a basso consumo energetico di classe A+.

    Foto di stordito