Albero di Natale con materiale riciclato: qualche idea [FOTO]

da , il

    Siete ambientaliste convinte e vi piace il fai da te? Che ne direste di allestire un albero di Natale con materiale riciclato così da soddisfare in un colpo solo due grandi passioni, quella per l’ambiente e quella per il riciclo creativo? A me sembra un’idea grandiosa, per questo ho pensato di scrivere un post con dei suggerimenti per realizzare il vostro albero di Natale con materiale riciclato. Potete pensare di sostituire solo le palline e quindi utilizzare esclusivamente decorazioni riciclate oppure prevedere un’intera struttura riciclata.

    Albero di Natale di carta

    Alberi-di-riviste

    Cominciamo col materiale da riciclo per eccellenza, vale a dire la carta. Se scegliete di utilizzare la carta per il vostro albero di Natale potete ricavare le palline dalla carta di giornale, semplicemente accartocciandola ed incollando poi le palline ottenute in cerchi le une accanto alle altre, e poi sovrapposte. Lo scheletro dell’albero può essere fatto da una torre di scatoloni, ricoperta oltre che dalle palline anche da alcuni fogli tagliati con le frange.

    Addobbi per l’albero con i CD

    Albero-di-Natale-con-CD

    Qualche settimana fa avevo scritto un post su come riciclare cd, ricordate? Una maniera ottima è senza dubbio quello di appenderli al posto delle palline all’albero di Natale. Vi basterà decorarli con dei pennarelli indelebili o pennelli per decorazioni su vetro o in alternativa foderarli con della stoffa o semplicemente lasciarli al naturale se volete un effetto scintillante.

    Albero di Natale di bottiglie

    Albero-di-bottiglie

    Anche le bottiglie di vetro possono rappresentare un attimo materiale con cui fare l’albero di Natale, in questo caso vi consiglio di utilizzare le bottiglie di birra che nella maggior parte dei casi sono verdi, quindi perfettamente adatte a simulare un abete. Vi basterà creare dei cerchi concentrici che si restringono via via che ci si avvicina alla punta, che sarà rappresentata da un’unica bottiglia. Potete incollare le bottiglie o legarle con dei nastri trasparenti e far passare tra uno strato e l’altro tante lucine. L’effetto ottenuto con l’accensione delle luci sarà grandioso dal momento che il vetro riflettendole le amplificherà.

    Albero di Natale di lattine

    Albero-di-lattine-usate

    Anche le lattine si prestano bene ad addobbare un albero di Natale con materiale riciclato. Possono fungere sia da palline (potete appenderle dalla linguetta) o costituire l’intera ossatura dell’albero. Come per le bottiglie basta disporle in cerchi concentrici che vanno diminuendo di diametro man mano che si scala fino alla punta.

    Albero di Natale di tappi

    Albero-di-tappi-del-vino

    Un’altra idea per realizzare un albero di Natale con materiale riciclato è quella che prevede l’impiego dei tappi di plastica, o in alternativa di sughero. Ci sono tanti modi per realizzare un albero di Natale coi tappi di plastica. Uno per esempio è quello di procurarsi un pannello da appendere al muro al quale incollare i tappi creando la sagoma di un abetedecori natalizi da appendere ad un albero già pronto utilizzando i tappi di plastica come materia prima. Oltre ai tappi vi servirà della colla, della carta e dei pennarelli. Bastano 2 tappi posti l’uno sull’altro per creare un pupazzo di neve; se ne avete 6 potete creare un piccolo abete incollando l’una sull’altra 3 file di tappi, la prima da 3, la seconda da 2 e la terza da 1. Con un po’ di fantasia potete anche realizzare renne, babbi natale, ghirlande e ghirigori…

    Albero di Natale di grucce

    Albero-di-Natale-riciclato

    Infine, potreste decidere di fare al contrario: utilizzare le comuni palline di natale e riciclare solo la struttura dell’abete. Come? Con delle grucce sovrapposte come si vede nella foto, per esempio…