Armadio componibile: organizzare al meglio gli spazi di casa

da , il

    Armadio componibile: organizzare al meglio gli spazi di casa

    Avete una camera da letto piccola e non sapete più dove infilare la roba? Un armadio componibile potrebbe essere la soluzione a tutti i vostri guai.

    A differenza di quello tradizionale, l’armadio componibile si adatta perfettamente alla parete che avete a disposizione e, se occorre, potete anche modificare l’ordine degli elementi, unirne altri per ampliare la composizione o suddividerla. In più se cambiate casa e lo spazio si modifica potrete riadattarlo senza problemi.

    L’armadio componibile risulta particolarmente congeniale quando a casa avete problemi di spazio. Quando la camera da letto è particolarmente stretta, per esempio e l’armadio non trova posto o, deve occupare due tratti di parete che formano un angolo un armadio componibile può venirvi in soccorso.

    Per ricavare spazio attraverso un armadio componibile potete sistemare un bastone appendiabiti dal fondale all’anta, (in diagonale anziché in orizzontale) fissandolo alla struttura appena sopra all’anta. Se il vostro problema, invece, è rappresentato la larghezza della parete potete sviluppare il vostro armadio componibile in altezza. Esistono, in commercio, degli appositi meccanismi che consentono di estrarre gli abiti che si trovano nella parte alta degli armadi senza bisogno di salire su scalette o sgabelli. Se optate per un armadio componibile con ante scorrevoli supererete la necessità di aprire un’anta che andrebbe a battere contro il letto o il comodino. Le ante scorrevoli, inoltre, sono funzionali a nascondere ripiani e accessori e consentono di guadagnare il 30 per cento di spazio rispetto a un modello tradizionale.

    Anche esteticamente, un armadio tradizionale in una stanza troppo piccola crea una sensazione di affollamento poco piacevole. L’armadio componibile ha la possibilità di essere integrato con dei vani a giorno, dove inserire libri e altri oggetti decorativi e con altri elementi modulari come cassetti e ceste, creando così discontinuità in uno spazio che altrimenti rischia di apparire troppo pieno.

    I contenitori modulari possono anche essere sistemati nella parte superiore dell’armadio componibile e ben si prestano alle esigenze di mansarde e ambienti irregolari. Se non avete spazio per il televisore, potete inserire al centro del vostro armadio componibile un modello ultrapiatto.

    Ma l’armadio componibile non risponde unicamente ad esigenze di spazi ridotti, potendo includere anche un angolo spogliatoio e perfino un piano estraibile per attrezzare l’ufficio in casa. L’armadio componibile è disponibile in vari materiali e risulta estremamente facile da montare.

    Se cercate un armadio componibile, on line trovate un vasto assortimento di modelli e marchi su cui scegliere. Se volete combinare praticità, design e convenienza uno dei migliori sul mercato attualmente è l’armadio componibile Ikea, che grazie al sistema PAX vi consente di creare una soluzione su misura con le vostre esigenze non solo in relazione allo spazio che avete a disposizione, ma anche per organizzarlo all’interno. Ikea dà la possibilità di progettare il proprio armadio componibile anche online con il planner PAX.