Arredamento in stile americano: le idee di design

Scopriamo alcune idee di design per un arredamento in stile americano in chiave moderna o anni 50'. La parola d'ordine di questo stile d'arredo è oversize. Stanze e mobili rispecchiano il gusto per l'eccesso. Scopriamo alcuni consigli per arredare in stile americano il bagno, la cucina, il salotto e il soggiorno.

da , il

    Scopriamo tante idee di design per un arredamento in stile americano. La parola d’ordine delle case in stile americano è “XXL”. Tutto è votato all’eccesso, dai divani ampi e comodi al tavolo della sala da pranzo, esteso in lunghezza e larghezza per ospitare quanti più invitati possibile. Per non parlare della zona giorno che di solito è un ampio open space, che connette cucina e salotto. Ecco tante idee per case in stile americano in Italia.

    Arredamento in stile americano anni 50

    Innanzitutto bisogna distinguere tra l’arredamento delle case americane moderno e quello anni ’50, che prevede l’utilizzo di mobili vintage. Uno fra tutti il classico frigorifero dalla forma bombata, nei toni del rosso, del rosa e del blu. Ma anche divanetti comodi dai colori frizzanti in stile anni 50′, sedie con struttura in acciaio e forma bombata, che ricordano quelle utilizzate nelle tavole calde, sgabelli con profili in acciaio e Jukebox in stile “Happy Days”. L’arredamento americano online permette di trovare facilmente mobili anni 50‘ adatti a riprodurre questo stile in casa propria. Alcuni di questi mobili sono riproduzioni fedeli dei modelli originari mentre altri sono autentici: è meglio preferire questi ultimi anche se ovviamente il costo aumenta.

    Soggiorno in stile americano

    Il soggiorno in stile americano è senz’altro ampio, difatti si tratta spesso di un open space che comprende sala da pranzo e cucina, a volte anche salotto. In cucina protagonista è la classica penisola o isola mentre i mobili sono solitamente moderni e multi-funzionali. Perfetti gli elettrodomestici di ultima generazione. Spazio alla fantasia per quanto riguarda le finiture anche se le migliori sono in legno verniciato con tinte chiare o effetto laccato. Il tavolo della sala da pranzo sarà ampio e anche il divano del salotto dovrà avere taglia “extra-large”. Meglio se in pelle e imbottito o in alternativa rivestito con tessuto stampato. Il televisore è un must cui non si può rinunciare così come i mobili di grandi dimensioni. Perfetto anche un mobile con cavità per contenere la tv, eventualmente attorniato da scaffali per i libri.

    Camere da letto in stile americano

    Se all’interno delle case americane tavola e divano sono oversize, il letto non può essere da meno. Si consiglia di posizionarci vicino una bella e confortevole poltrona, dei comodini e comò con specchiera mentre a terra, oltre ai classici tappeti, si devono usare gli scendiletto. Molto importante è che la camera sia anche pratica, e questo vale soprattutto per quella dei ragazzi, che spesso è dotata di una zona ludica personalizzata in base ai gusti dei destinatari. Benvenuti, sulle pareti, eventuali stickers da muro o dipinti realizzati da professionisti, ispirati ai personaggi dei cartoon preferiti dai piccoli di casa. La cabina armadio è decisamente preferibile rispetto ai classici armadi perché consente di organizzare meglio gli abiti e inoltre è più capiente rispetto ai mobili tradizionali. Un dettaglio importante visto che la casa in stile americano è oversize!

    Bagni in stile americano

    Il bagno in stile americano di solito include una mini (o maxi) sauna e sicuramente una bella vasca capiente, in cui immergersi per un po’ di sano relax. Spesso, in qualche angolo apposito, vengono collocati dei piccoli attrezzi ginnici, per l’uso quotidiano. I bagni in stile americano sono sicuramente confortevoli, non è un dettaglio di poco conto perché anche qui, come nelle altre stanze della casa, la mobilia è capiente e possibilmente multi-funzionale. Non è detto che la stanza in se stessa debba essere ampia, l’importante è sfruttarla bene utilizzando tutti gli spazi a disposizione all’insegna della praticità, senza nulla togliere all’estetica.