Centrotavola natalizi con frutta secca: 16 idee creative

Se siete in cerca di idee per realizzare splendidi centrotavola natalizi con frutta secca, vi basterà trarre ispirazione dalle idee più creative e originali e scegliere la frutta che più vi piace: noci, arance, uvetta, mele disidratate e molto altro ancora. I lavoretti di Natale fai da te sono un'ottima idea per risparmiare e per creare decorazioni natalizie personali e originali. Ecco allora le idee più belle per realizzare un centrotavola natalizio con frutta secca che dia un tocco in più alla tavola di Natale.

da , il

    centrotavola di natale frutta secca
    Foto di Marilyn Barbone/Shutterstock.com

    I centrotavola natalizi con frutta secca rappresentano una valida alternativa alle classiche decorazioni per la tavola di Natale. Inoltre sono economici e facilmente realizzabili con la frutta che più vi piace, dalle noci all’uva secca, dalla arance essiccate ad altre prelibatezze e golosità. Per le più volenterose non è difficile essiccare in casa questi frutti ma il mercato viene incontro anche a chi non se la sente di procedere in autonomia. La parte più creativa e divertente è quella che consiste nel realizzare con il fai da te questi bellissimi centrotavola natalizi: vi basterà prendere spunto da queste idee per creare composizioni natalizie personali e per avere, il giorno di Natale, una tavola apparecchiata con stile che stupisca i vostri ospiti e crei una bellissima atmosfera natalizia.

    Ecco allora 16 idee creative da cui trarre spunto per realizzare un bellissimo centrotavola natalizio per la vostra tavola di Natale.

    Centrotavola natalizio con mele ripiene di frutta secca

    mele con frutta secca
    Foto di Christian Jung/Shutterstock.com

    Se desiderate un centrotavola natalizio originale, l’ideale è crearlo con le mele, ancor meglio se rosse, tipico colore della tavola di Natale.

    Procuratevi delle mele e della frutta secca a piacere, con un coltello incidete la parte alta della mela, avendo cura di non danneggiarla. Scavate la mela e rimuovete la parte più dura della polpa, creando dei cestini in cui inserire il ripieno di frutta secca. Inserite all’interno della mela la frutta secca a volontà e qualche bastoncino di cannella, che conferisce al centrotavola un buon profumo. Le mele vanno poi disposte al centro del tavolo, insieme a noci, rametti di pino, pigne e altri elementi naturali.

    Centrotavola natalizio con arance e cannella

    arance e cannella
    Foto di Christian Jung”/Shutterstock.com

    Le fette di arancia secche vengono spesso utilizzate per realizzare dei centrotavola natalizi e abbinate ai bastoncini di cannella fanno un figurone. I bastoncini possono essere uniti tra loro da un nastrino rosso o da un cordoncino grezzo a seconda dell’effetto desiderato, per mantenerli fissi potete anche aggiungere tra uno e l’altro un pizzico di colla a caldo. Le fette di arancia essiccate vanno disposte le une sopra le altre o sparpagliate semplicemente al centro del tavolo a seconda dell’effetto desiderato.

    Centrotavola natalizio a forma di stella

    centrotavola con frutta secca
    Foto di Agnes Kantaruk/Shutterstock.com

    Un centrotavola natalizio fai da te semplice e bello è quello realizzato con frutta secca e un contenitore a forma di stella rivestito con corteccia. Acquistate una scatola a forma di stella o costruitene una fai da te con del semplice cartoncino. Procuratevi della corteccia e pezzetti di ramo secco che andranno incollati tutti attorno alla stella, in modo da rivestire completamente il cartoncino. Per fare ciò, prendete la colla a caldo e applicate i pezzi di corteccia, uno ad uno, sul contenitore, tenendoli premuti fino a quando non vi sembra che la colla abbia fatto presa. Lasciate asciugare per almeno due ore e, una volta pronto, inserite nel contenitore una base di paglia finta, fette di arancia secca, bastoncini di cannella, uvetta, mandorle, nocciole, albicocche essiccate e frutta secca a vostro piacimento.

    Centrotavola natalizio con frutta secca, pigne e candele

    centrotavola con frutta candele e pigne
    Foto di stockcreations/Shutterstock.com

    Se volete abbellire la tavola natalizia con un tocco country chic dal sapore rustico ma elegante, create una finta ghirlanda posizionando al centro della tavola di Natale 4 candele bianche, larghe e non eccessivamente alte, posizionate poi a cerchio attorno alle candele noci, mandorle e frutta secca a piacere, cercando di creare la forma di una corona. Potete decidere di lasciare la frutta secca solo appoggiata accanto alle candele in modo che, a fine pasto, il vostro centrotavola commestibile venga smontato pian piano dagli ospiti, oppure, in alternativa, potete incollare la frutta secca creando un vero e proprio centrotavola natalizio. Per fare ciò dovrete utilizzare della colla a caldo, da applicare tra un frutto e l’altro.

    Centrotavola natalizio con cassetto di frutta secca

    centrotavola natalizi
    Foto di OlegKoval/Shutterstock.com

    Un vecchio cassetto o una vecchia scatola possono essere riciclati per creare un meraviglioso centrotavola natalizio. Questa decorazione fai da te per la tavola di Natale è davvero semplice, vi basterà riempire il cassetto con della frutta secca sciolta o inserita in sacchettini di tessuto grezzo che, a fine pasto, potreste donare ai vostri ospiti come piccolo regalo di Natale. E’ sufficiente riporre la frutta secca che preferite all’interno del contenitore appoggiandola su della stoffa o inserendola in piccoli sacchetti. Tutt’intorno, per abbellire ulteriormente il vostro centrotavola natalizio, collocate spezie e frutta secca a piacere: chiodi di garofano, mazzetti di cannella avvolti con nastrini natalizi, fette di arancia essiccata, noci e addobbi natalizi fatti a mano. Infine, se volete aggiungere un tocco shabby chic, cospargete sul vostro centrotavola natalizio della neve finta, l’effetto sarà molto romantico!

    Centrotavola di Natale con candela e cannella

    centrotavola di natale
    Foto di Agnes Kantaruk/Shutterstock.com

    La scelta di piatti, posate e bicchieri è molto importante per apparecchiare la tavola a Natale ma questi elementi non sono sufficienti, da soli, a creare la giusta atmosfera. Per riuscirci è indispensabile trovare il centrotavola adatto. Un’idea carina consiste nel farlo con una semplice candela bianca da avvolgere con bastoncini di cannella. Prendete la candela e avvolgetela con un pezzo di cordoncino sottile senza stringere troppo. Inserite tra la candela e il cordoncino i bastoncini di cannella, una volta terminata l’operazione avvolgeteli con un altro pezzo di cordoncino e fate un bel fiocco.

    Centrotavola natalizio con zucche, piante e noci

    centrotavola di natale
    Foto di Agnes Kantaruk/Shutterstock.com

    Come apparecchiare la tavola a Natale? Niente di meglio che optando per zucche, piante grasse e noci, protagonisti di centrotavola natalizi fai da te alquanto insoliti e stravaganti, ma assolutamente deliziosi. E’ sufficiente riporre sopra le zucche le piantine grasse dopo aver privato le zucche dell’estremità superiore, semplicemente rimuovendola con un coltello. Non è necessario rimuovere la polpa perché le piantine hanno bisogno di un piano d’appoggio. Le zucche così decorate possono essere collocate su un vassoio di legno sulla cui base andranno sparpagliate noci o altra frutta secca a piacere, dalle noci alle arance fino ai classici mazzetti di cannella.

    Centrotavola natalizio di mele, arance e cannella

    mele-arance

    Tipicamente natalizio questa ghirlanda che fa la sua figura non solo appesa alla porta, ma anche adagiata al centro della tavola di Natale. Per realizzarla occorrono arance e mele secche, cannella, foglie verdi, colla a caldo e una corona. Prima di tutto prendete un pezzo di cartone per creare la base della corona: disegnateci sopra un cerchio e all’interno un cerchio più piccolo, quindi ritagliate entrambi con le forbici. Incollate sulla base con la colla a caldo delle foglie verdi, una ad una, fino a rivestirla tutta. Procedete applicando le mele secche a fette, le arance, i bastoncini di cannella e altri elementi a piacere. L’importante è rivestire completamente la ghirlanda alternando i vari elementi decorativi secondo i propri gusti. Può essere appesa ma anche adagiata al centro della tavola, magari con qualche candela nel centro.

    Centrotavola di Natale con arance e cannella

    centrotavola a forma di stella

    Arance secche e bastoncini di cannella ritornano anche in questo centrotavola fai da te di Natale con frutta secca. Realizzarlo è molto semplice: bastano un contenitore dorato a forma di stella, la frutta secca adagiata al suo interno e il gioco è fatto. Se la tavola è lunga potete anche utilizzare più contenitori, posizionandoli al suo centro, magari l’uno dopo l’altro. In questo caso la frutta utilizzata è l’arancia, che può essere essiccata anche a casa. Basta tagliare le arance a fette sottili, adagiarle su un foglio di carta da forno e cuocerle a 50 gradi per quattro ore. Trascorso questo tempo, vanno lasciate raffreddare e poi utilizzate a scopo decorativo.

    Candele natalizie con arance essiccate e datteri

    centrotavola fai da te

    In questo caso protagonisti, oltre ai datteri, sono le bucce d’arancia che non vanno essiccate ma utilizzate a mo’ di candele, da distribuire lungo il tavolo in linea retta.

    Le arance vano tagliate a metà e private della polpa con il coltello e un cucchiaio in modo che rimanga solo la buccia. Al loro interno va adagiata una tea light. Le candele così realizzate vanno collocate su un vassoio o su un piano in legno, circondate tutt’intorno da datteri, noci, fette di arance essiccate e frutta secca a piacere. Volendo, potete aggiungere anche le classiche pigne e le ghiande, che fanno subito atmosfera natalizia.

    Centrotavola di Natale con vasi riempiti di frutta

    vasi con noci e mele

    Mele ma anche noci e nocciole collocate in semplici vasi trasparenti faranno la loro bella figura sulla tavola di Natale. Seguendo la stessa idea è possibile riempire i vasi con qualunque altro frutto, magari alternando la frutta secca con elementi naturali come ghiande e pigne. Carino anche l’effetto a strati, che si ottiene creando strati di vari frutti ed elementi naturali. Per esempio si parte da uno strato di sole noci, per passare a uno strato di bacche rosse, si procede con uno strato di arance essiccate e così via, fino a riempire l’intero vaso. Per rendere i vasi più natalizi vi consigliamo di abbellirli con un semplice nastro rosso o verde, da collocare intorno al vaso facendo un bel fiocco. Voilà, il centrotavola natalizio fai da te è pronto!

    Centrotavola natalizio con mele e cannella

    mele e cannella

    E se i centrotavola natalizi fai da te fossero realizzati con semplici fette di mele essiccate, alternate a bastoncini di cannella e mele rosse? In questo caso basta distribuire la frutta, in ordine finto-casuale, al centro del tavolo, in modo disomogeneo. Per fare le mele essiccate è sufficiente lavarle, privarle del torsolo, tagliarle a fette sottili e immergerle in succo di limone, ananas e acqua mescolati assieme. Lasciatele per un po’ nel succo, quindi estraetele, fatele asciugare adagiandole su un panno e infornatele per un’ora. Una volta cotte, lasciatele in forno spento per almeno due ore, finchè il processo di essiccazione risulterà completato. A questo punto potete utilizzarle per creare il vostro centrotavola di Natale.

    Centrotavola natalizio con frutta candita e frutta secca

    centrotavola con frutta secca

    Un bel piatto capiente e frutta candita e secca a volontà. E’ una delle idee fai da te più semplice per la tavola ma l’effetto è assicurato. Per di più è commestibile, perché anche il palato rivendica la sua parte! Come realizzare questo centrotavola natalizio? Prendendo un bel piatto e disponendoci sopra la frutta secca alternata a frutta candita. Potete utilizzare fette di arance, ananas, kiwi, mango, prugne secche o candite. Il consiglio è di creare degli strati di frutta a piacere, concludendo con una bella fetta di ananas candita sulla sommità. Arachidi, noci, mandorle e quant’altro vanno invece collocati tutt’intorno, nella parte bassa del piatto. Ovviamente potete alternare la frutta a piacimento, optando per esempio solo per alcuni colori, come il verde natalizio del kiwi e l’arancio delle arance secche. A voi la scelta a seconda dell’effetto desiderato.

    Centrotavola natalizio con pigne e arance secche

    tazze con pigne

    Qualche tazzina da tè dal sapore vintage, pigne e arance secche al loro interno, compongono un delizioso centrotavola fai da te ideale per le amanti dello shabby chic e delle atmosfere retrò. Per realizzare queste decorazioni natalizie basta procurarsi delle tazzine vintage, prendere delle pigne e spruzzarle di neve finta, quindi riporle nelle tazze una ad una. A questo punto si prende una fetta di arancia secca e la si colloca accanto o sotto alla pigna insieme a un rametto di pino innevato finto o fresco. Al posto del pino potete utilizzare anche le classiche bacche rosse, che fanno subito Natale, oppure utilizzare entrambi accostando le bacche al pino. Non esagerate però onde evitare l’effetto caotico. Le tazzine così decorate vanno posizionate al centro del tavolo, da sole o su una base di legno.

    Centrotavola natalizio con frutta secca e bacche

    centrotavola con frutta secca

    Molte idee fai da te per i centrotavola natalizi prevedono l’impiego di vasi di vetro trasparente. Anche in questo caso si può utilizzare un vaso e riempirlo con noci e bacche tra l’arancione e il rosso, tonalità tipiche di questo periodo dell’anno. Si possono versare in ordine sparso oppure creare i soliti strati alternando noci e bacche fino ad arrivare alla sommità del vaso. Per conferire il tocco finale, il vaso di vetro va abbellitto con un nastro decorativo nelle stesse tonalità, senza fiocco. Come applicarlo? Semplice, basta un po’ di nastro biadesivo da collocare sotto il nastro, e applicarlo poi sul vaso.

    Centrotavola natalizio con zucca di carta, frutta secca e pigne

    centrotavola di natale

    Protagonisti di questo centrotavola fai da te di Natale sono le pigne, noci e nocciole e una simpaticissima zucca di carta di giornale. E ovviamente foglie secche in pendant!

    La zucca va realizzata riclclando fogli di giornale: è sufficiente disegnarci sopra un cerchio identico, magari aiutandovi con un compasso. Ritagliate i cerchi così realizzati con le forbici e procuratevi un pezzetto di fil di ferro spesso che farà da sostegno, lasciando l’estremità superiore libera. Avvolgete un’estremità dei fogli al fil di ferro e ripetete l’operazione per tutti i fogli. In questo modo otterrete la forma della zucca, non resta che aggiungere il picciolo verde avvolgendo sull’estremità del fil di ferro della carta crespa verde. Con del fil di ferro sottile, sempre rivestito con la carta crespa verde, potete creare per ultimare il lavoro dei riccioli, da aggiungere al picciolo. La zucca va collocata al centro del tavolo attorniata da pigne, noci, ghiande, fette di arance e mele essiccate, foglie, per fare atmosfera.