Arredamento per il soggiorno: i consigli per farlo al meglio

da , il

    Per arredare il soggiorno al meglio è fondamentale seguire una serie di utili e pratici consigli. Il soggiorno è uno dei luoghi più vissuti della casa e quello che ne delinea maggiormente lo stile. E’ quindi indispensabile arredarlo senza lasciare nulla al caso e senza trascurare alcun dettaglio. Per prima cosa dobbiamo scegliere gli elementi d’arredo giusti, quelli che più si addicono ai nostri gusti garantendo allo stesso tempo funzionalità e praticità. E’ inutile acquistare mobili esteticamente ineccepibili ma scomodissimi… finirebbero in cantina prima del previsto! Secondo importante consiglio consiste nello sfruttare al meglio gli spazi a disposizione, specie se molto limitati. Infine dato che oramai la tecnologia è di casa ovunque, è fondamentale ricorrere a soluzioni che permettano di nascondere i cavi elettrici.

    Scegliere lo stile del soggiorno

    Ancor prima di acquistare un qualsiasi arredo o oggetto, è fondamentale scegliere il tipo di soggiorno che vogliamo realizzare: classico, moderno, etnico, ultra-tecnologico, country…

    Prima di iniziare con la scelta e l’acquisto degli arredi e dei vari complementi, è opportuno decidere lo stile che vogliamo ricreare tenendogli fede il più possibile. Se dobbiamo rinnovare soltanto il soggiorno è consigliabile ispirarsi al resto della casa, è infatti il luogo che delinea maggiormente lo stile di tutta l’abitazione, meglio non creare contrasti troppo marcati con gli altri ambienti.

    Consigli per l’acquisto degli arredi-base

    Secondo importante consiglio per arredare il soggiorno è quello di acquistare per prima cosa gli arredi-base, come la parete attrezzata, il tavolo, il divano. Ricordatevi di non prediligere esclusivamente l’aspetto estetico, la qualità e la comodità sono altrettanto importanti. In un secondo momento si potrà pensare ai complementi d’arredo come quadri, vasi, lampade, tappeti, candelieri ecc. Questi oggetti, da acquistare soltanto successivamente, saranno fondamentali per personalizzare il soggiorno secondo i propri gusti.

    Sfruttare gli spazi a disposizione

    Per sfruttare al meglio il nostro soggiorno è necessario anzitutto acquistare mobili che non siano sproporzionati rispetto agli spazi e preferire quelli multifunzionali, come ad esempio i tavoli pieghevoli e i divani che si reinventano per adattarsi ai nuovi spazi. Le soluzioni d’arredo modulari e componibili offerte dal mercato sono innumerevoli, adatte a tutti i gusti e a tutte le tasche. Si tratta di mobili che offrono tanto spazio nascosto alla vista poiché dotati di elementi a scomparsa, ideali per riporre oggetti vari senza creare confusione e per sfruttare al meglio ogni centimentro del nostro soggiorno. Altro consiglio importantissimo consiste nello sfruttare la verticalità, posizionando per esempio delle mensole più in alto, e gli spazi nascosti, ricavando nicchie e utili vani portaoggetti nella profondità dei muri. Infine meglio scegliere il bianco come colore delle pareti del soggiorno, ingrandisce anche gli spazi più piccoli!

    Nascondere i cavi elettrici

    Nei soggiorni delle case moderne la tecnologia la fa da padrona, fili e cavi sono quindi sparpagliati ovunque. Che si tratti di quelli della tv, dell’antenna, della parabola, del lettore dvd o del decoder non fa alcuna differenza, i cavi sono sempre e comunque bruttissimi da vedere, per di più tendono ad aggrovigliarsi creando disordine e caos. Il modo più semplice per nasconderli è acquistare le canalette passacavi, vendute confezionate e già predisposte per contenerli al loro interno. Vanno collocate sulla parete e fissate con l’adesivo di cui sono dotate. Per chi preferisce ricorrere al fai da te è possibile crearle da soli acquistando presso una qualsiasi ferramenta una canaletta con profilo ad “U” del diametro più adatto a contenere i cavi. Questa soluzione è la più adatta qualora si voglia una canaletta personalizzata, della lunghezza e del colore di nostro gradimento.