Come curare le calle

da , il

    Come curare le calle

    Se pensate alle calle, sicuramente vi verranno in mente quei bellissimi e particolari fiori bianchi dallo stelo lungo, infatti siamo abituati a veder le calle soltanto recise o in composizioni floreali straordinarie. Ma è giusto sapere che esistono anche le piante di calle, che non sono poi così difficili da curare se amate il giardinaggio e avete il pollice verde. Se la calla è il vostro fiore preferito, come nel mio caso, non potrete fare a meno di provare a coltivarne una sul vostro balcone. La mia esperienza è molto piacevole, in quanto avevo comprato una piantina davvero piccola all’ipermercato ed ora, dopo 3 anni, le foglie della mia calla sono 1,5 mt ed i fiori sono meravigliosi e tutti miei.

    Vi spiegherò come curare le calle, per avere anche voi in casa, quella fantastica pianta dai grandi e decorativi fiori bianchi. La calla è una pianta che arriva dell’Africa meridionale e quando la metterete sul vostro balcone, dovrete trovare la posizione più adatta a lei, che è quella in penombra, la calla non ama i raggi diretti del sole. La calla è una pianta che teme il freddo, quindi in inverno dovrete proteggerla dal freddo, ma se avete posto in casa è sicuramente meglio che la portiate dentro ai primi freddi, in autunno, mettendola dietro una finestra di modo che abbia la luce necessaria per crescere bene. Un’altra cosa importante per la cura della pianta di calle è il terreno in cui la farete crescere che dovrà essere mediamente fertile (sabbia o torba), ma assoluitamente non calcareo. Avendo foglie grandi è giusto pulire le foglie della pianta per farla respirare bene. La calla è una pianta che ha la sua massima fioritura tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate, perchè questa sia ottimale potrete aiutare la crescita della vostra pianta con del fertilizzante, diluendolo nell’acqua da innaffiatura, non calcarea, ogni 2 settimane. Per il resto dovete ricordarvi che il terreno della calla non deve mai essere secco, quindi ha bisogno di essere innaffiata in piccole quantità, ma di frequente ed è bene nebulizzare l’acqua anche sulle sue belle foglie verde scuro. Se vi adopererete nella cura della calla in questo modo non avrete problemi nl godere dei suoi fiori in estate.