Come lavare le camicie bianche

da , il

    Come lavare le camicie bianche

    Le camicie bianche croce e delizia di ogni massaia! Quando le acquistiamo siamo attratte dal loro aspetto candido e immacolato, quando poi dobbiamo lavarle però, il timore di fargli perdere proprio quelle caratteristiche ci paralizza.

    Faremmo carte false pur di fare riacquistare loro l’aspetto originario, ma per esperienza sappiamo che quasi mai ciò avviene. Ecco, allora qualche consiglio su come lavare le camicie bianche.

    Come lavare le camicie bianche in lavatrice

    La prima cosa da fare è studiare attentamente le indicazioni presenti sull’etichetta di ogni camicia. Di norma le camicie bianche andrebbero lavate a 40 gradi (temperature più alte sono fortemente sconsigliate), ma consultare l’etichetta ad ogni modo rappresenta sempre una buona prassi. Alcune potrebbero recare il simbolo che suggerisce di non lavarle in acqua e allora non vi resta che portarle in tintoria. In assenza di ulteriori veti, se decidete di lavare le camicie bianche in lavatrice ricordatevi di farlo sono insieme ad altri capi bianchi. E’ inoltre consigliabile sbottonare e girare le camicie al rovescio prima di infilarle in lavatrice. Se sulle camicie bianche sono presenti delle macchie, potete candeggiarle prima di passare al lavaggio vero e proprio, ma ricordate che usare troppo spesso la candeggina alla lunga rovina i tessuti oltre a creare degli antiestetici aloni giallognoli, quindi la cosa migliore da fare è trattare le macchie con del sapone di Marsiglia utilizzando una piccola spazzola rigida o un vecchio spazzolino che avete mandato in pensione. Potete passare il sapone di Marsiglia anche all’interno dei colli e sui polsini, che sono le parti delle camicie che tendono a sporcarsi maggiormente.

    Come lavare le camicie bianche a mano

    Se invece desiderate lavare le camicie bianche a mano, non dovrete far altro che metterle in ammollo con acqua tiepida e detersivo e lasciatele per circa mezz’ora, dopo di che potete passare al lavaggio vero e proprio strofinando energicamente. Sciacquate più volte e all’ultimo risciacquo aggiungete l’ammorbidente.

    Foto di brunifia