Come trasformare il bagno in un luogo di benessere in 5 mosse

da , il

    Come trasformare il bagno in un luogo di benessere in 5 mosse

    Come trasformare il bagno in un luogo di benessere in 5 mosse. Al giorno d’oggi è molto importante ritagliarsi qualche momento di relax, ma il tempo a disposizione è poco e i trattamenti wellness in Spa piuttosto costosi. Una valida alternativa consiste nel trasformare il bagno di casa propria in un vero e proprio centro benessere, niente paura, bastano alcuni accorgimenti e tutt’al più qualche semplice lavoro di ristrutturazione. Scopriamo come trasformare un bagno in Spa a casa propria.

    Apportare piccole modifiche alla doccia

    Per prima cosa potreste sostituire la rubinetteria della doccia con soffioni a incasso a soffitto, in questo modo otterrete un getto d’acqua dall’alto. Aggiungete quindi dei body jet a parete per poter regolare i getti frontali e superiori o creare effetti di nebulizzazione e pioggia. Una buona idea, secondo i consigli della cromoterapia per la casa, consiste nell’illuminare la doccia tramite led che cambiano colore a seconda della temperatura dell’acqua.

    Personalizzare la vasca da bagno con getti particolari

    Se alla doccia preferite la vasca da bagno, potete personalizzarla aggiungendo dei getti a cascata o dei miscelatori termostatici, in grado di mantenere una temperatura ideale per garantire il massimo comfort. Il mercato propone inoltre materassini ad aria con funzione idromassaggio, alcuni dei quali dotati di diffusori di fragranze aromatiche.

    Dipingere le pareti con colori caldi

    I colori caldi come il beige, il crema, l’avorio, il cioccolato, il perla, sono i più adatti per ricreare l’accogliente atmosfera dei centri benessere. In alternativa è possibile creare ambienti a tema e dipingere le pareti fai da te con una sola tinta, optando per esempio per il blu marino o il verde acqua.

    Puntare sul legno

    In un bagno degno di una Spa non può mancare il legno. Potreste installare ripiani in doghe di legno esotico e sgabelli sul pavimento in teak. Per quanto concerne le persiane, le migliori sono quelle in bambù.

    Arredare l’ambiente con stile

    Per donare al bagno quel tocco in più, decoratelo con incensi e candele, optando per quelle profumate o magari galleggianti, ideali per ricreare l’atmosfera termale. Aggiungete qualche morbido asciugamano con disegni esotici, cuscini colorati, stampelle variopinte su cui sistemare gli abiti. Infine non dimenticate diffusori profumati, sali da bagno per la vasca e oli naturali per il corpo.