Decorazioni di Halloween fai da te

Scopriamo le migliori decorazioni di Halloween fai da te da cui trarre ispirazione. Grazie alla creatività è facile realizzare in casa propria addobbi a tema, riutilizzando materiale di riciclo o investendo pochi soldi nell'occorrente. L'importante è seguire qualche consiglio di realizzazione e dare sfogo alla propria fantasia. Ecco allora una selezione di idee fai da te.

da , il

    Scopriamo le migliori decorazioni di Halloween fai da te. La tradizionale festa celtica, nella notte in cui gli spiriti tornano sulla terra, impone delle decorazioni a tema, in perfetto stile Halloween, che potete preparare con le vostre mani: dai centrotavola fatti in casa alle zucche scolpite, dai festoni macabri ai teschi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ecco allora le migliori idee di Halloween per una casa a tema.

    Decorazioni con fantasmi

    decorazioni con fantasmi
    homedit

    Una delle decorazioni di Halloween fai da te più facili e divertenti da fare è il fantasma, che può essere declinato in molteplici modi. Per esempio potreste ritagliare delle sagome di cartoncino bianco a forma di fantasmino e sparpagliarle un po’ in tutta la casa, sia collocandolo sui mobili che alle pareti o alle finestre, dove andranno sospesi.

    Un’altra idea consiste nel procurarsi vecchie lenzuola bianche praticando sulla sommità due fori a mo’ di occhi. La testa va riempita con una palla di giornali accartocciati, magari dipinta di nero o di bianco. Con uno spago si chiude la testa e si sospende il fantasma fai da te al soffitto.

    Decorare la casa con i teschi

    teschio.messicano
    dreamalittlebigger

    Il teschio messicano è davvero caratteristico perché rispetto ai teschi di Halloween classici, è decorato con fiori. E’ sufficiente, per realizzarlo in casa, procurarsi un teschio finto e incollare sulla testa corolle di fiori finti, dai colori vivaci. Può essere posizionato su un mobile o utilizzato anche come centrotavola creativo.

    Un’altra idea per decorare casa con i teschi consiste nel disegnarli su cartoncino bianco e utilizzare le sagome ritagliate per impreziosire le finestre.

    Decorazioni di carta crespa

    tende carta crespa
    houzzbazz

    Cosa fare con la carta crespa? Si possono realizzare per esempio festoni di carta crespa bianca, nera o arancione. In che modo? Basta procurarsi la carta crespa, tagliare due strisce di colori diversi, srotolare una decina di cm di carta e mettere della colla sui primi 5 cm di un colore, poi applicare sempre con la colla l’altro colore a formare un angolo.

    Si ripiega il colore inferiore sull’altro e lo si porta dal lato opposto fino ad esaurire il rotolo o a raggiungere la lunghezza desiderata. Infine si fissano le estremità del festone con la colla.

    Volete realizzare dei fiocchi di carta crespa? Tagliate in strisce larghe e meno larghe la carta partendo dal lato più corto, piegate i due lembi della striscia più larga verso l’interno in modo che convergano verso il centro, bloccateli con la spillatrice. Schiacciate la parte centrale affinché sia più stretta dei lati, avvolgete la striscia più sottile intorno al centro realizzando due nastrini di uguale lunghezza, bloccate il tutto con la spillatrice. Voilà, la decorazione con carta crespa è servita!

    Addobbi in bianco e nero

    addobbi bianco nero
    Homedit

    Se desiderate un partyblack and white dovrete necessariamente scegliere decorazioni di Halloween in bianco e nero. Dalle candele ai festoni, dai centrotavola alle decorazioni per finestre, dalle tovaglie ai tovaglioli.

    Le zucche decorative in questo caso potranno essere verniciate di nero e di bianco, ed eventualmente impreziosite da particolari più o meno eleganti.

    Altri addobbi per la festa in bianco e nero sono le ragnatele bianche da disegnare sulla tovaglia nera: è sufficiente procurarsi del colore per tessuti e dopo aver tracciato sommariamente la ragnatela con una matita, passarla con il colore bianco.

    Infine nella festa a tema bianco e nero ricordatevi che gli ospiti dovranno indossare costumi in pendant. Per sentirvi ancora più immersi nell’atmosfera di Halloween, ricreate anche in casa l’effetto nebbia. Il trucco è molto semplice: procuratevi del ghiaccio secco e mettetelo in una ciotola, aggiungete un po’ di acqua calda e la differenza tra le due temperature darà vita ad una coltre nebbiosa.

    Decorare con la zucca

    decorare con zucca
    bhg

    Manca qualcosa? Certo che sì, non potete assolutamente dimenticarvi del protagonista assoluto delle decorazioni di Halloween, Jack O’Lantern, la zucca mostruosa! Avrete bisogno di una zucca bella tonda arancione, uno scavino, un pennarello, un taglierino ed una candela.

    Poi seguite questi passi: con il coltello rimuovete la parte superiore della zucca e cominciate a scavarne la polpa fino a svuotarla, quindi disegnate occhi, naso e bocca con un pennarello e ritagliate il contorno con un taglierino. Jack O’Lantern è pronto, non vi resta che accendere una candela e porla nella sua testa!

    Ma esistono anche altre decorazioni con la zucca, per esempio è possibile decorare le zucche secche. Potete impreziosirle con la tecnica del decoupage, incollandoci sopra della carta velina oppure foglie e altro materiale sottile. E’ sufficiente incollare sulla superficie la carta prescelta a pezzetti e passarci sopra una mano abbondante di colla vinilica, lasciando asciugare.

    In alternativa potete dipingerle ma come pitturare una zucca? Potete usare sia tempere che colori acrilici, non dureranno per sempre ma poco importa. Altrimenti ci sono i pennarelli indelebili che permettono una maggiore precisione se non siete bravissime a disegnare. Procedete scegliendo il disegno da riprodurre e trasponetelo con una penna o un pennarello sulla zucca, quindi passate alla fase pittura.

    Le zucche ornamentali secche sono belle anche al naturale, soprattutto se il vostro Halloween è rustico. In questo caso è sufficiente collocarle in vasi trasparenti sia sulla tavola della cucina, a mo’ di centrotavola, o in soggiorno, ma anche posizionarle nei diversi angoli della casa, magari accanto a delle candele.

    Idee per il centrotavola

    centrotavola
    Homedit

    Tante le idee per decorare la tavola di Halloween che richiede altrettanta attenzione. Il banchetto è infatti una parte fondamentale della festa e necessita delle dovute decorazioni.

    Con il fai da te potete sfornare tovagliette a forma di ragnatela, che vanno realizzate con feltro nero, forbici e pazienza! Basta disegnare la ragnatela sul feltro e procedere con il ritaglio delle parti in eccesso, quindi posizionarla sulla tavola. A seconda della grandezza del foglio di feltro, potrete creare tovaglie più o meno estese.

    Altre decorazioni per la tavola con il fai da te sono i centrotavola: si possono realizzare in mille modi diversi. Per esempio con delle semplici candele da posizionare al centro di una ghirlanda arancione, bianca o nera, tanto per restare nei colori tipici della festa.

    La ghirlanda può essere acquistata o realizzata con rametti di edera, che vanno intrecciati fra loro. L’edera si presta bene a questo scopo perché è flessibile. I rami vanno quindi dipinti e voilà, centrotavola di Halloween pronto!

    Un’altra idea? I rametti con pipistrelli da posizionare al centro della tavola, all’interno di un vaso. Basta procurarsi qualche rametto e del cartoncino nero. Si disegnano su quest’ultimo dei pipistrelli e si ritagliano con le forbici, quindi si procede incollandoli man mano sui rametti, che andranno a loro volta collocati nel vaso.