Dolci natalizi napoletani: ecco le ricette

da , il

    Dolci natalizi napoletani: ecco le ricette

    Ecco le ricette di alcuni dolci natalizi napoletani. Per il periodo natalizio, infatti, non c’è niente di meglio che preparare dei dolci tradizionali che verranno sicuramente apprezzati da grandi e piccini. I dolci natalizi napoletani che oggi vi proponiamo sono: la ricetta degli struffoli e la ricetta dei mostaccioli.

    Dolci natalizi napoletani: la ricetta degli struffoli

    Gli struffoli sono tipici dolci natalizi della tradizione napoletana e rappresentano una delle ricette più caratteristiche di questo periodo. Gli struffoli sono delle piccole palline di pasta dolce, fritte in olio, immerse nel miele e infine decorate con dei confettini colorati e/o della frutta candita. Per preparare questi dolci natalizi napoletani occorrono: 60 grammi di burro o di strutto, 400 grammi di farina, 40 grammi di zucchero, 3 uova intere e 1 tuorlo, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezza arancia, la scorza grattugiata di mezzo limone, mezzo bicchierino di rum, limoncello o brandy, dell’olio di arachidi per friggere. Per la copertura degli struffoli, invece, occorrono: 30 grammi di arance, di cedro e di zucca candita (per un totale di 90 grammi), 350 grammi di miele e una scatola di confettini colorati. Per preparare gli struffoli, su un piano da lavoro versate la farina formando la classica forma a fontana, al centro aggiungete le uova, il burro, lo zucchero, il liquore, la scorza grattugiata del limone e dell’arancia ed un pizzico di sale e impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza compatto. Date all’impasto ottenuto una forma sferica e ricoprendolo con un canovaccio pulito lasciatelo riposare per almeno 30 minuti. A questo punto, lavorate l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato per alcuni minuti e dividetelo in tanti bastoncini spessi meno di un dito (come se volessimo realizzare degli gnocchi). Con un coltello, tagliate i bastoncini ottenuti a piccoli pezzettini e disponeteli su un telo. Friggete gli struffoli in una padella un po’ alla volta togliendoli quando saranno gonfi e ben dorati e fateli raffreddare su della carta assorbente. Nel frattempo, in una pentola, sciogliete a fiamma bassa il miele e quando sarà pronto aggiungetelo agli struffoli in una tegame. Mescolate bene il tutto, versate la frutta candita e metà confettini amalgamando gli ingredienti e disponete in un piatto da portata gli struffoli. Infine, per guarnite con un po’ di frutta candita e con i rimanenti confettini colorati.

    Dolci natalizi napoletani: la ricetta dei mostaccioli

    Per preparare questi dolci natalizi napoletani occorrono: 550 grammi si farina integrale di grano, 500 grammi di zucchero, 200 grammi di acqua, la buccia di un’arancia grattugiata, 5 grammi di pisto (ossia diverse spezie in polvere tra cui troviamo la cannella, i chiodi di garofano, le noce moscata etc), 2 grammi di ammoniaca in polvere e per guarnire naspro al cioccolato (da reperire in pasticceria o da realizzare in casa). Per preparare questi dolci natalizi napoletani, setacciate la farina integrale, grattugiate la buccia di un’arancia, aggiungete anche lo zucchero e le spezie e impastate bene tutti gli ingredienti aggiungendo l’acqua un po’ alla volta fino ad ottenere una pasta dalla consistenza leggermente dura. Foderate una scodella (non di metallo) con della pellicola trasparente, versate all’interno l’impasto ottenuto e sigillatelo completamente. Con la pellicola trasaprente sigillate anche la ciotola con l’impasto e riponete il tutto in luogo fresco ed asciutto per almeno 20 giorni. Trascorsi questi giorni, rovesciate la pasta su un piano da lavoro infarinato, stendetela con il matterello ricavando una sfoglia alta circa 1 cm. Da questa sfoglia ricavate dei rombi con il tagliapasta e disponeteli su di una teglia non imburrata ma cosparsa con un buon velo di farina integrale. A questo punto, infornate i mostaccioli a non meno di 180° in forno già caldo e lasciateli cuocere per pochi minuti. Lasciate raffreddare i dolci e spennellateli con il naspro al cioccolato (prima nella parte inferiore e, quando questa è asciutta, nella parte superiore).