Eliminare gli scarafaggi in modo naturale

Eliminare gli scarafaggi in modo naturale
da in Casa, Consigli casa, Insetti
    Eliminare gli scarafaggi in modo naturale

    Se il vostro desiderio più grande è quello di eliminare gli scarafaggi in modo naturale perché hanno abusivamente occupato la vostra casa, ma non desiderate utilizzare veleni e altre sostanze chimiche che sono nocive anche per l’uomo, questo post fa proprio al caso vostro.
    Gli scarafaggi di norma arrivano dai canali di scarico o dal giardino o ancora dalla rete fognaria, a casa nostra non fanno molta fatica ad ambientarsi perché trovano rimasugli di cibo di cui nutrirsi, luoghi bui e caldi che adorano e per questo a volte diventa molto difficile liberarsene.

    Esistono alcuni semplici metodi per eliminare gli scarafaggi in modo naturale, ma la prima cosa che dovete fare per rendere l’operazione di disinfestazione più facile è rendere la vostra casa un ambiente inospitale per le moleste bestioline. Come? Anzitutto impedendogli di trovare il cibo, passando la scopa in cucina subito dopo i pasti, gettando quotidianamente la spazzatura, conservando i cibi rimasti in contenitori a chiusura ermetica e mettendo una foglia di alloro in una garza nei contenitori della farina, dei cereali e degli altri prodotti in chicchi che poi andranno riposti in un luogo fresco o nel frigorifero. Queste buone prassi insieme a qualche rimedio casalingo dovrebbe riuscire ad eliminare gli scarafaggi in modo naturale.

    La soluzione più blanda per eliminare gli scarafaggi in modo naturale è quella di lavare i pavimenti di casa con acqua e aceto o con il prodotto che siete solite utilizzare per lavare i pavimenti a cui unirete opportunamente una parte di aceto. L’aceto, infatti, è un ottimo deterrente in quanto elimina tutti i tipi di odori, ma purtroppo quasi mai si rivela sufficiente per debellare in maniera definitiva gli odiosi animaletti.

    Pertanto, dopo avere pulito create una miscela omogenea mischiando tre cucchiai di zucchero e tre cucchiai di gesso o cemento bianco. Cospargete il composto ottenuto in tutta la casa, concentrandovi maggiormente su bagno e cucina, sui battiscopa, sotto ai lavelli e dietro i mobili. Questo metodo si rivelerà ancora più efficace se anziché lasciarlo in polvere unirete dell’acqua a formare una pappetta molle dalla quale successivamente ricaverete delle minuscole palline da posizionare sempre nei luoghi strategici succitati. Gli scarafaggi saranno attirati dallo zucchero, lo mangeranno rimanendo avvelenati dal gesso o dal cemento.

    Se non dovesse funzionare, un’altra soluzione per eliminare gli scarafaggi in modo naturale viene dalla polvere di borace. Il borace è un sale minerale che si trova in natura. Oltre ad esercitare un’azione di deterrente anti scarafaggi pulisce, deodora, candeggia e disinfetta. Per eliminare gli scarafaggi è opportuno che creiate un composto mescolando 4 cucchiai di polvere di borace, a 2 cucchiai di farina e 2 di cacao. Gli scarafaggi ci camminano sopra, poi lo ingeriscono e muoiono. Tenete la polvere lontana da bambini e animali domestici. Toglietela con l’aspirapolvere o scopatela via di tanto in tanto e sostituitela con della polvere fresca.

    Se, infine, siete delle animaliste convinte e pur desiderando eliminare gli scarafaggi in modo naturale non desiderate altrettanto la loro morte potete creare un composto di foglie di alloro e cetriolo, li respingerà senza ucciderli.

    585

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaConsigli casaInsetti
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI