Gamberoni in padella al brandy: una ricetta per grandi occasioni

da , il

    Gamberoni in padella al brandy: una ricetta per grandi occasioni

    I gamberoni in padella al brandy fanno sempre scena a tavola, oltre ad essere buonissimi e caratterizzati dal sapore particolare che il brandy riesce a conferire. Si tratta di una ricetta molto semplice e veloce, ma di grande impatto, sia visivo che gustativo. La preparazione è molto facile, ma per essere eseguita ad hoc, richiede un’azione piuttosto pericolosa e difficile, che sconsiglio a chi non è pratico o la tenta per la prima volta: la fiammata del brandy. Meglio lasciar sfumare lentamente l’alcool per evaporazione senza correre rischi, tanto il risultato finale è praticamente lo stesso.

    Ingredienti

    Rapidi rapidi passiamo subito agli ingredienti necessari per preparare i gamberoni in padella al brandy per quattro persone.

    Allora, procuratevi:

    - 800 gr di gamberoni grigi freschi (quindi ancora con il guscio)

    - Uno spicchio d’aglio

    - Prezzemolo fresco

    - Brandy

    - Peperoncino

    - Olio extra vergine d’oliva q.b.

    Preparazione

    Iniziate con la pulizia dei gamberoni che, dopo un breve passaggio sotto acqua corrente, vanno trattati nel seguente modo: tagliate la testa e ripassate di nuovo sotto l’acqua per eliminare eventuali parti di guscio rimaste attaccate.

    Intanto in una padella fate indorare leggermente uno spicchio d’aglio schiacciato con un paio di cucchiai di olio e il peperoncino fresco tritato. Tenete sempre la fiamma bassa, l’aglio non deve bruciarsi. Appena raggiunta la doratura, rimuovete l’aglio e aggiungete i gamberoni, alzando la fiamma.

    A questo punto potete anche aggiungere un po’ di vino bianco e fatelo sfumare, quindi coprite la padella con il coperchio e fate rosolare i gamberi per due o tre minuti.

    Adesso arriva il momento di aggiungere un paio di dita di brandy, quindi fate attenzione: se siete esperte e lo fate evaporare con la fiammata, allora versatelo a cottura quasi terminata (dopo potete coprire per un altro minuto), se invece siete più caute e lo fate sfumare, allora agite con un po’ di anticipo, alzando però al massimo la fiamma per altri 3 minuti. Girate i gamberoni sui due lati durante la cottura.

    La preparazione dei gamberoni al brandy in padella, non richiede più di 15 minuti.

    Una volta pronti, mettete i gamberoni in un piatto, spolverizzateli con il prezzemolo e serviteli, magari accompagnati con una bella insalata e un paio di fette di pane, perché il sughetto che resta alla fine è davvero troppo invitante.

    Variante

    Oltre al brandy, potete utilizzare il marsale o il cognac, per avere sfumature di sapore leggermente diverse.