Menù in giallo per un 8 marzo speciale

da , il

    Menù in giallo per un 8 marzo speciale

    Volete festeggiare l’8 marzo a tavola e non sapete cosa preparare? Che ne direste di un intero menù in giallo? Per quanto vi sforziate, infatti, non troverete ricette o piatti dedicati alla Festa della donna, per il semplice fatto che non ve ne sono.

    Fatta eccezione per la torta mimosa, nelle sue infinite varianti, non esistono, infatti, tradizioni culinarie legate a questa speciale ricorrenza. Ciò non toglie che possiate tirar fuori tutto il vostro estro creativo e portare in tavola un menù in giallo che richiami il giallo della mimosa che da sempre è associata alla Festa della donna.

    Di cibi gialli la nostra cucina è piena, vediamo dunque di combinarli in maniera opportuna dando vita ad un originalissimo menù.

    Cominciamo dagli antipasti. Potreste servire delle tartine condite con un filo d’olio (giallo) sulle quali alternerete qualche chicco di mais (giallo) al tuorlo dell’uovo sodo (giallo) semplicemente schiacciato o mescolato alla maionese (anch’essa gialla). L’effetto ottenuto sarà più o meno quello della foto. Se volete essere coreografiche potete anche pensare di tagliare a metà dei limoni (gialli), privarli della polpa e riempirli di riso dolce (giallo) condito con pezzetti d’ananas (gialli).

    Sui primi potete davvero sbizzarrirvi. Se vi piace il riso potete andare dal risotto al limone (giallo), ad uno più classico allo zafferano (giallo) o se amate i gusti piccanti cimentarvi nella preparazione di un delizioso risotto al curry (giallo).

    Se, al riso preferite la pasta, invece vi propongo delle pennette con salsa di peperoni (rigorosamente gialli) o spaghetti con le cozze (gialle con un po’ di fantasia).

    E i secondi? Anche qui le possibilità sono numerose e vanno dalle polpette di miglio (giallo), golose e salutari alle uova (gialle) ripiene con tonno e maionese. Le uova ovviamente si prestano ad essere preparate in mille modi dalle frittate alle creme (tutto giallo). Qualunque sia il secondo che deciderete di portare in tavola, un contorno (giallo) assolutamente versatile è rappresentato dalle patate, se volete delle idee su come cucinarle vi rimando ad un articolo che ho scritto qualche settimana fa.

    Siamo giunti al dessert: crema di zabaglione, crema pasticcera, crema catalana, crema chantilly, crema diplomatica, salvo rare eccezioni le creme sono tutte più o meno gialle. Se volete preparare una torta, oltre la già citata torta mimosa potete preparare una torta al limone o all’ananas (gialle entrambe).

    Non incontrerete difficoltà alcuna per innaffiare le pietanze del vostro menù in giallo, dalle più classiche aranciate ai limoncelli con cui accompagnare i dolci, le bevande gialle sono altrettanto numerose.

    Preparare un menù in giallo presuppone un certo sforzo creativo, ma che contribuirà al vostro divertimento. Vestite, dunque, di giallo la vostra tavola dell’8 marzo e non tralasciate le mimose, mi raccomando!