Ricetta struffoli napoletani, il dolce di carnevale campano

da , il

    Ricetta struffoli napoletani, il dolce di carnevale campano

    Gli struffoli napoletani, sono dolci dell’antica tradizione campana e solitamente vengono preparati per il carnevale. Gli struffoli sono piccoli dolcetti a forma ovale o sferica davvero buonissimi e uno tira l’altro. Qui di seguito vi darò la ricetta degli struffoli napoletani i due varianti: quelli fritti e quelli al forno. Come tutti sapranno la cucina meridionale, quindi anche quella campana, è abbastanza ricca di grassi e forse sono proprio quelli a dare più gusto a questi prodotti tipici, ma se proprio non sopportate la frittura vi darò un’alternativa per fare comunque gli struffoli napoletani per carnevale, ma un pò più leggeri, essendo cotti in forno.

    Inziamo con la ricetta per il dolce di carnevale campano originale: gli struffoli napoletani fritti. Gli ingredienti che vi serviranno per preparare questi gustosi dolcetti di carnevale sono: 500 gr di farina, 3 uova, 100 gr di zucchero, 50 gr burro, 1 bicchierino di anice, buccia di limone o di arancia grattugiata, un pizzico di sale, un pizzico di bicarbonato, 350 gr di miele e dei corallini colorati.

    Una volta reperiti gli ingredienti per i vostri struffoli napoletani potrete passare all’impasto. Prendete i 500 gr di farina e formate una montagnetta al centro della quale farete un foro sulla cima con le dita, dove metterete il contenuto delle 3 uova, il burro, il bicchierino d’anice, una bustina di zucchero vanigliato, un pizzico di sale, un pizzico di bicarbonato e la buccia di limone o di arancia grattugiata. A questo punto iniziate ad amalgamare il tutto con le vostre mani ed impastate. Dovrete lavorare il composto finchè l’impasto diverrà di una consistenza tale che si staccherà dalle mani. A questo punto prendete dei pezzetti di pasta e create dei rotolini, come quando fate gli gnocchi di patate fatti in casa, e tagliateli con un coltello a pezzettini di circa 1 cm di lunghezza.

    Ora che avrete completato l’impasto per i vostri struffoli napoletani passate all’ultima fase: la cottura. Preparate una padella abbastanza grande, soprattutto in larghezza, versatevi dentro dell’olio da frittura e quando è caldo al punto giusto iniziate a friggere gli struffoli pochi alla volta, in modo che non si appicichino tra di loro, quando avranno assunto un colorito chiaro e dorato prendeteli con la schiumarola e dopo aver velocemente scolato l’olio in eccesso, riponeteli in uno scolapasta. Una volta che avrete fritto tutti gli struffoli, prendete una padella antiaderente e metteteci 5 cucchiai di zucchero da far sciogliere a fuoco lento, quando lo zucchero sarà sciolto, mettete in padella i vostri struffoli fritti e mescolate, poi aggiungete il miele e continuate a mescolare per altri 5 minuti, togliete gli struffoli e impiattate. Se volete abbellirli con decorazioni colorate, vi basterà cospargerli con i corallini colorati di zucchero. Ora i vostri dolci di carnevale saranno pronti da assaporare e gustare con gli amici. Un vero capolavoro.

    Se proprio non digerite la frittura, non è necessario che facciate a meno di fare e mangiare gli struffoli, vi basterà seguire la prossima ricetta per cuocerli al forno. Gli ingredienti per il dolce campano al forno sono: 400 gr di farina, 4 uova, 4 cucchiani di zucchero, 8 cucchiaini di olio, 4 cucchiani di grappa, 2 bustine di lievitovanigliato, 250 gr di miele e i corallini di zucchero colorati per la decorazione. Per l’impasto disponete la farina a fontana come nella precedente ricetta e nel foro che avete fraticato in cima mettete: le uova, lo zucchero, l’olio, la grappa e il lievito. Dopo iniziate ad impastare fino ad ottenere una pasta omogenea. Stendere la pasta a rotolini sottili e ricavatene tocchetti di 1 cm. Lasciare riposare una decina di minuti. A questo punto passate alla cottura. Dovrete mettere gli struffoli nel forno, a 180° gradi, in una o più teglie ricoperte con carta forno per circa 10 minuti, poi riscaldare, in una padella antiaderente, il miele con 2 cucchiai di zucchero, fare sciogliere a fuoco basso, unire gli struffoli e mescolare per 1 minuto senza far bruciare il miele. ora potrete impiattare decorando gli struffoli con i corallini di zucchero. E il dolce è pronto.