Riciclare una vasca da bagno: tante idee fai da te [FOTO]

da , il

    Riciclare una vasca da bagno, tante idee fai da te per recuperare con creatività le vecchie vasche inutilizzate. Quante volte ti capita di fare rientro a casa dopo una giornata di lavoro impegnativa e di non desiderare altro che un bel bagno rilassante? Peccato che nelle nostre case trovare una vasca sia ormai come trovare un tesoro, rimpiazzate da docce ben più funzionali in sintonia con la frenesia tipica dei nostri tempi. Ritagliarsi una pausa in ammollo è un’abitudine che appartiene al passato, quando le persone, nonostante i mille impegni di altro genere, riuscivano ancora a dedicare un po’ di tempo a se stesse. Senza per forza raggiungere una Spa, le terme o qualche struttura ricettiva, ma a casa propria, in quello che dovrebbe essere il tempio domestico del relax. Nostalgica di quei momenti? A meno che non tu non decida di recuperare la vecchia vasca e rimetterla in funzione, puoi sempre renderle omaggio trovandole una nuova collocazione. Ecco le nostre idee fai da te, decisamente originali, per nostalgici dei bagni perduti.

    Tavolo da salotto

    Leviga la vecchia vasca ricorrendo a una levigatrice a nastro e carta vetrata, dipingila con vernici smaltate della tonalità preferita ma se ami l’effetto vintage puoi lasciarla al naturale. In fase di verniciatura armati di pennello a setole larghe, il più adatto a questo genere di lavoro. E’ importante eseguire l’operazione con cura per evitare sbavature. Lascia asciugare e passa una manodi vernice protettiva. Ora posiziona sopra alla vasca una tavola di compensato tagliata su misura, in alternativa puoi ricorrere a un ripiano di vetro trasparente che andrà fissato con collanti specifici.

    GUARDA COME COSTRUIRE MOBILI CON MATERIALE RICICLATO

    Divano

    Uno dei restyling più interessanti consiste nel far rivivere la vecchia vasca riciclata sotto forma di divano per il soggiorno o il terrazzo. L’operazione è simile alla precedente: levigare, verniciare, passare una mano di vernice protettiva. Ma la parte più difficile, che richiederà necessariamente l’intervento di un professionista o di una persona che sappia maneggiare strumenti del mestiere, è il taglio della parte frontale tramite sega apposita. Fatto questo, si può procedere senza supporto alcuno visto che è sufficiente aggiungere un materassino rivestito, realizzato su misura, e qualche cuscino per conferire morbidezza allo schienale.

    GUARDA I MOBILI SALVASPAZIO FAI DA TE

    Dispositivo per raffreddamento bevande

    E se la vasca da bagno si trasformasse in un mega-frigorifero en plein air? Dopo averla riverniciata seguendo i soliti step ti basterà dotarla di un mini-motore elettrico adatto allo scopo. Fatti consigliare dal rivenditore di fiducia e procedi con la fase di installazione.