Scaldacollo ai ferri: schemi gratis [FOTO]

da , il

    Lo scaldacollo ai ferri è l’ideale per proteggersi dal freddo invernale, senza contare che realizzarlo è semplice ed economico. Basta un po’ di manualità, qualche gomitolo del filato preferito, dei ferri e qualche oretta a disposizione per dedicarsi al lavoro in tutta tranquillità. Seguendo gli schemi gratis che vi proponiamo di seguito, in poche mosse il vostro scaldacollo fai da te sarà pronto per essere indossato! Se volete trarre ispirazione anche dalle immagini, date un’occhiata alle sciarpe ai ferri della fotogallery, troverete modelli per tutti i gusti e per tutte le esigenze: scaldacollo ai ferri per uomo e per donna, scaldacollo variopinti, monocolore, eleganti, casual, scaldacollo all’uncinetto e a maglia!

    Scaldacollo ai ferri circolare

    Gli scaldacollo ai ferri circolari sono caldi, comodi ed eleganti, niente di meglio per proteggersi dalle rigide temperature invernali senza rinunciare a un tocco glamour! Seguendo lo schema dello scaldacollo ai ferri riportato di seguito, realizzerete un soffice lavoro ai ferri senza cuciture, impreziosito da un motivo traforato, per di più reversibile ed eventualmente utilizzabile come copricapo.

    Vi serviranno 100 gr di lana, ferri circolari con punte da 4 mm, 1 marca punto d’inizio giro, 1 ago da lana per nascondere le codine.

    Avviate 90 maglie, pm, unite in tondo.

    Giri da 1 a 5: (3dir, 3rov) ripetete sino a m, sm

    Giro 6: (3dir, gett, pass, 2insdir, pmps, gett) ripetete 4 volte, lav a dir sino a m, sm

    Giro 7: lav a dir tutte le maglie, sm

    Giri da 8 a 17: giri pari ripetete giro 6, giri dispari ripetete giro 7

    Giro 18: (3dir, gett, pass, 2insdir, pmps, gett) ripetete 5 volte, lav a dir sino a m, sm

    Giro 19: lav a dir tutte le maglie, sm

    Giri da 20 a 29: giri pari ripetete giro 18, giri dispari ripetete giro 19

    Giro 30: (3dir, gett, pass, 2insdir, pmps, gett) ripetete 6 volte, lav a dir sino a m, sm

    Giro 31: lav a dir tutte le maglie, sm

    Giri da 32 a 41: giri pari ripetete giro 30, giri dispari ripetete giro 31

    Giro 42: (3dir, gett, pass, 2insdir, pmps, gett) ripetete 7 volte, lav a dir sino a m, sm

    Giro 43: lav a dir tutte le maglie, sm

    Giri da 44 a 53: giri pari ripetete giro 42, giri dispari ripetete giro 43

    Giro 54: (3dir, gett, pass, 2insdir, pmps, gett) ripetete 8 volte, lav a dir sino a m, sm

    Giro 55: lav a dir tutte le maglie, sm

    Giri da 56 a 65: giri pari ripetete giro 54, giri dispari ripetete giro 55

    Giri da 66 a 71: (3dir, 3rov) ripetete sino a m, sm

    Giro 72: chiudete tutte le maglie lavorandole come si presentano

    Scaldacollo a punto allungato e a punto farfalla

    Lo scaldacollo a maglia a punto allungato si trasforma all’occorrenza in cappuccio e in coprispalle ai ferri fai da te, assumendo le sembianze di un mini poncho ai ferri. Per realizzarlo occorrono 4 gomitoli di filato Brio di Ophelia da 50 gr, molto caldo ma al tempo stesso leggero, ferri da maglia n.5, ago da lana.

    Avviate 60 maglie, lavorate il primo ferro a maglia dritta, iniziate la lavorazione a punto allungato doppio. Proseguite sino a quando avrete consumato tutto il filato, quindi chiudete le maglie. Stendete il lavoro e fate una torsione per avere l’effetto “incrociato”. Cucite lo scaldacollo formando un anello ed ecco pronto il vostro lavoro a maglia!

    Passiamo quindi allo scaldacollo a punto farfalla ai ferri. Realizzarlo è semplicissimo, basta procurarsi ferri 5½, montare 54 maglie di cui due all’inizio e due alla fine del ferro, lavorarle sempre a dritto con punto legaccio e poi lavorare a punto farfalla per 75 cm. Infine andrà lavorato un ferro a diritto e andranno chiuse le maglie. E ora che il vostro scaldacollo è pronto, non vi resta che cimentarvi nella realizzazione di qualche altro lavoro a maglia, come le magnifiche sciarpe circolari!