Secondi per Pasqua: ricetta Sciusceddu alla messinese

da , il

    Secondi per Pasqua: ricetta Sciusceddu alla messinese

    Se per Pasqua volete preparare un piatto tipico regionale che non sia a base di agnello, vi propongo lo Sciusceddu alla messinese. Lo Sciusceddu è un’antica ricetta che viene preparata a Messina, in Sicilia, come secondo piatto da mettere in tavola per Pasqua. Anche se non siete originari della zona, potrete cucinare lo Sciusceddu alla messinese che è a base di carne di manzo, per variare il menù oppure se siete certi che qualcuno dei vostri commensali non ama la carne d’agnello che regna sovrana in ogni ricetta del menù pasquale. Di seguito vi darò la ricetta dello Sciusceddu.

    Per preparare al meglio la ricetta pasquale dello Sciusceddu alla messinese per 6 persone dovrete procurarvi i seguenti ingredienti:

    - 450 g di polpa di manzo macinata

    - 450 g di ricotta fresca di pecora

    - 150 g di parmigiano grattugiato

    - 150 g di mollica di pane

    - 750 ml di brodo di carne sgrassato

    - prezzemolo

    - 7 uova

    - sale e pepe q.b.

    Per preparare il vostro piatto tipico siciliano, ma originale se provenite da altre zone di Italia dovrete iniziare dalla preparazione della carne di manzo, che è alla base di questo piatto. Procuratevi una ciotola abbastanza capiente e versate la carne di manzo tritata, un pizzico di sale, un pò di pepe e 2 uova. A questo punto amalgamate la cane con gli altri ingredienti con le vostre mani, come se doveste impastare, quando il composto sarà omogeneo dovrete aggiungere il parmigiano grattugiato, il pane grattugiato, il prezzemolo tritato e mezzo mestolo di brodo di carne sgrassato. Adesso dovrete fare in modo che i nuovi ingredienti si amalgamino bene e quindi lavorate il composto sempre con le mani. Ora dovrete fare delle polpettine molto piccole e farle cuocere nel brodo di carne sgrassato bollente per non più di 3 minuti. Per procedere con la vostra ricetta dovrete prendere un’altra ciotola e fare un impasto composto da 80 g di parmigiano grattugiato, la ricotta di pecora, 3 tuorli d’uovo, sale, pepe e prezzemolo tritato. Intanto montate a neve i 3 albumi ed inseriteli nella crema di ricotta che avete formato. Ora non vi resta che prendere una teglia da forno dai bordi abbastanza alti, versare il brodo e le polpettine, portarle ad ebollizione, aggiungere la crema di ricotta coprendo il brodo e le polpettine completamente e mettere la teglia in forno a 200 gradi per 5 minuti. Adesso il vostro Sciusceddu alla messinese è pronto e và portato in tavola tiepido. Provate e fatemi sapere quanto è buono.