Esami di maturità 2012: terza prova il 25 giugno

da , il

    Esami di maturità 2012: terza prova il 25 giugno

    Finalmente qualche giorno di tregua per i maturandi, i primi due giorni d’esame sono passati, il caldo è arrivato insieme a loro ed ha resto tutto ancora più intenso. La terza prova si svolgerà il 25 giugno e i ragazzi sono ancora nel pieno dello studio, anche se sono in molti a sostenere che quello che è fatto è fatto, si consiglia infatti di rilassarsi perchè in una testa tesa è difficile fare entrare nuove nozioni. Meglio sfruttare il relax del fatto che già metà del lavoro è fatto. Ma in che consiste la terza prova? Ecco qualche particolare dopo il salto.

    La particolarità della terza prova degli esami di maturità è che le materie su cui si svolgeranno le prove non solo varieranno a seconda dell’indirizzo della scuola, ma ogni istituto avrà i suoi argomenti di discussione, si tratta della prima prova per cui le tracce non saranno mandate dal ministero ma vengono elaborate dalla commissione d’esame.

    Le materie totali che dovranno scegliere le commissioni sono cinque e resteranno un incognito fino al giorno dell’esame. Il vantaggio è che in commissione ci sono molti dei professori che hanno seguito i ragazzi durante l’anno scolastico, quindi diciamo che non dovrebbero fare trabocchetti, ma cercheranno di andare incontro ai ragazzi.

    Il tempo che si ha a disposizione per la terza prova varia da scuola a scuola, ci sono istituti, come quello d’arte ad esempio, che per elaborare la terza prova hanno a disposizione anche tre giorni, altri invece una tradizionale mattinata.

    Dopo la terza prova resterà da fare solo l’attesissimo orale, solo per alcuni istituti anche la quarta prova sarà uno scritto.

    Per la precisione la quarta prova si effettua:

    - nei licei ed istituti tecnici presso i quali è presente il progetto sperimentale ESABAC;

    - nei licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola e tedesca;

    - nei licei classici europei e in alcuni indirizzi linguistici.

    In questi giorni il consiglio migliore che si può dare è quello di riposare, se vi va potreste dare un’occhiata ai vari siti web o forum online che propongono le terze prove degli anni passati per fare qualche simulazione, naturalmente tenendo presente che la vostra sarà certamente diversa, ma sarà un esercizio comunque utile da fare in relax.

    Intanto in attesa della terza prova facciamo un caloroso in bocca al lupo a tutti i ragazzi che stanno facendo gli esami di maturità 2012!