Il passeggino trio conviene? Forse no, ecco perchè

da , il

    Il passeggino trio conviene? Forse no, ecco perchè

    State scegliendo il passeggino da coprare e siete indecise per le molte offerte sul mercato? Sì, in effetti al primo figlio la scelta del passeggiono è complicatissima, tutti ti parlano del loro come della migliore scelta possibile e tu continui a confonderti. Qui ti dico anche la mia opinione con le dovute motivazioni, secondo me e secondo molte mamme, il passeggino trio non conviene sempre, ci sono delle soluzioni alternative molto più economiche e pratiche che non prevedono l’acquisto del trio. Ecco qualche consiglio utile per la scelta del primo passeggino da comprare.

    Se vi recate nei negozi specializzati in passeggini e in accessori per la prima infanzia, le commesse di certo vi proporranno innanzitutto tutti i set trio che hanno in negozio, vi diranno che sono comodi, completi e pieni di confort e accessori, magari vi faranno anche vedere come si aprono e si chiudono, vi sembrerà tuto molto semlice, loro però sono state giorni ad ‘allenarsi’ per far vedere alle clienti che il passeggino che vi stanno mostrando è maneggevole e leggero oltre ad essere completo e comodo per il bambino, provate un po’ a chiuderlo da sole, spesso non vi sembrerà poi tanto semplice. Questo infatti è uno dei tanti punti a sfavore dei vendutissimi trio, non sono affatto pratici, spesso sono complicati da aprire e chiudere, sono pesanti, sono troppo larghi e quando viaggiate in macchina vi occupano tutto il portabagagli. Ma quali sono allora i vantaggi del mitico trio (parlo in genere di tutte le marche)?

    Se compri il trio hai incluso anche l’ovetto per l’auto;

    Hai una bellissima e confortevole carrozzina da utilizzare per il primo mese di vita del bambino;

    E gli svantaggi?

    • L’ovetto di solito è piccolo quindi quando il bambino avrà sei mesi sarà necessario combiarlo;
    • La carrozzina si utilizza davvero poco in confronto al prezzo che si paga per acquistarla;
    • Il passeggino è enorme, le ruote sono molto distanti tra loro ed è spesso non semplicissimo da chiudere; Costa molto.

    Ma quali possono essere allora le alternative?

    In effetti uno dei motivi per cui si sceglie spesso il trio è che per i primi mesi il neonato non può stare in effetti nel passeggino, ma avrà bisogno di un mini lettino per essere trasportato, non per questo però dovremo obbligatoriamente prendere una carrozzina. Ci sono infatti dei passeggini leggeri che permettono di stendere tutto lo schienale e anche di chiudere la parte anteriore così da permettervi di metterci un piccolo materassino. Ecco delle alternative in pratica:

    Passeggino Graco Citisport Cocoon: leggerissimo, molto semplice l’inserimento del materassino e costa tra i 130 e i 150 euro, questo è quello che ho provato ed è fantastico, in ogni caso anche la Chicco e la Peg Perego hanno dei passeggini unici e leggeri.