Non ti scordar di me: il fiore da regalare alla Festa dei Nonni

da , il

    Non ti scordar di me: il fiore da regalare alla Festa dei Nonni

    Il prossimo 2 ottobre si festeggerà la festa dei nonni 2012, conosciamo la canzone ufficiale vi abbiamo dato qualche idea sui lavoretti da preparare insieme ai bambini, ma ecco un’altra dritta che vi potrà essere utile per rendere il regalo per i nonni ancora più speciale, il fiore scelto per la Festa dei Nonni è il Non ti scordar di me. Quale fiore scegliere se non uno fiore delicato, elegante e con un nome così! Ma vediamo qual è il suo significato e come regalarlo.

    Il Non ti scordar di me è un fiore molo bello, elegante, piccolo e discreto, è di colore viola chiaro ed

    è il simbolo della fedeltà e dell’amore. Secondo la tradizione europea il significato di questo fiore è legato ad una legenda austriaca, secondo cui un giorno due innamorati, mentre passeggiavano lungo il Danubio scambiandosi promesse e tenerezze restarono affascinati dalla grande quantità di fiori blu che venivano trasportati dalla corrente del fiume. Il giovane, nel tentativo di raccogliere alcuni di questi fiori per l’amata, venne inghiottito dalle acque e scomparse gridando Non dimenticarmi mai!.

    La storia è un po’ triste, ma in effetti questo piccolo e delicato fiore è sempre stato considerato simbolo del ricordo, dell’amore e della speranza, si tratta di un fiore che sboccia in primavera sulla cosiddetta ‘erba dell’amore’, una piantina che cresce in basso, in luoghi umidi e ombrosi, selvatica nei boschi o coltivata nei giardini.

    Il nome Non ti scordar di me ed il suo essere il simbolo della costanza e della fedeltà è anche legato alla sua natura di pianta che al suo stato selvatico attecchisce e prolifera così tenacemente da essere classificata come erbacea invasiva.

    Il Non ti scordar di me è un fiore da regalare dunque alle persone più care, proprio come i nonni. E’ una pianta erbacea perenne molto rustica solitamente si sviluppa lentamente, ma tende ad occupare tutto lo spazio disponibile, ama il sole, ma si adatta anche alla mezz’ombra, non teme il freddo, anche se gli inverni troppo rigidi possono rovinare alcune piantine e limitarne la crescita.