Collezione 2014 abiti da sposa Radiosa [FOTO]

da , il

    Fu nel 1966 che Rocky Moles cominciò a vestire le spose, con abiti belli e strutturati, dai corpini ricamati a mano, che fecero subito moda. Modelli originali o tradizionali, ma sempre amati, dalle spose di ieri e dalle spose di oggi. E fu proprio in quell’anno che a Milano nacque la società Radiosa che come slogan recita la frase dal sapore romantico: “Radiosa veste l’Amore”.

    Una collezione dedicata alla sposa romantica

    E da uno slogan così non potevano non nascere abiti romantici e poetici come quelli proposti nella collezione 2014 di abiti da sposa.

    Abiti che puntano a stupire, con linee che mettono in risalto la bellezza e la femminilità del corpo di ogni donna, nel giorno da non dimenticare. Una sposa che si impone al centro dell’attenzione con abiti dai corpetti preziosamente ricamati e dalle gonne sontuose.

    Il blu: un colore nuovo ed originale per la sposa

    Comuni denominatori di tutti questi abiti sono il bianco assoluto e i punti luce, ma per soddisfare tutte le spose, Radiosa propone anche modelli con particolari colorati per le spose più originali e meno tradizionali.

    Novità assoluta è l’ingresso dell’elegantissimo e sontuoso colore blu nella gamma cromatica degli abiti da sposa, colore che ha sostituito i tradizionali colori pastello come il rosa o il glicine.

    La scelta di tessuti preziosi

    I tessuti scelti per la collezione 2014 di abiti da sposa Radiosa sono estremamente eleganti e preziosi.

    Dominano il pizzo chantilly, l’organza, il tulle e la seta, combinati insieme per realizzare abiti dal fascino senza tempo, con accessori impreziositi da ricami rigorosamente fatti a mano, e dettagli in pizzo.

    Varietà di modelli per soddisfare tutte le spose

    La collezione è molto varia e cerca di andare incontro ai gusti di ogni sposa. Radiosa per il 2014 propone abiti a sirena per chi ama le linee sinuose, abiti stile impero per accontentare le spose che amano le forme più importanti, abiti anni cinquanta, con ampie gonne e romantici corpetti, senza tralasciare tocchi di originalità dati da decorazioni colorate e strascichi particolari per le spose più eccentriche. Particolare è anche l’abito lungo che si trasforma in corto, per le spose più sbarazzine che vogliono poter stupire durante il ricevimento. Il romanticismo rimane comunque il comune denominatore di ogni abito, che con i bustini, gli strascichi, le spalline, le forme e i tessuti riusciranno a soddisfare anche le spose dai gusti più difficili.