Come festeggiare le nozze di carta

da , il

    Come festeggiare le nozze di carta

    Vi state chiedendo come festeggiare le nozze di carta? Il primo anniversario di matrimonio è sicuramente uno dei più importanti e merita dei festeggiamenti speciali. Per gli sposi è la prima occasione per rinnovare la loro fresca promessa mediante un regalo, un pensiero o un gesto romantico. Del resto si chiamano nozze di carta proprio perché l’unione matrimoniale è ancora fragile: man mano che si va avanti negli anni gli anniversari di matrimonio evocano nomi di materiali più robusti, resistenti e preziosi (basti pensare ai 50 anni di matrimonio detti nozze d’oro o ai 60, ossia le nozze di diamante).

    Ci sono tanti modi per rendere speciale il primo anniversario di matrimonio, ovviamente molto dipende dal periodo dell’anno, dalla disponibilità economica e dal carattere degli sposi: oggi vi diamo qualche idea originale per decidere come festeggiare le nozze di carta. Va detto peraltro che la denominazione degli anni di matrimonio da festeggiare non è ufficiale: secondo alcune varianti le nozze di carta sarebbero quelle del secondo anno di matrimonio mentre il primo anniversario degli sposi viene indicato con l’espressione nozze di cotone.

    Se volete ricreare l’atmosfera del giorno del ‘si’ (ovviamente in maniera ridotta e meno pomposa) potete invitare a pranzo o a cena fuori gli amici e i parenti più stretti e regalare loro dei sacchettini con confetti rosa, simbolo del primo anniversario di nozze.

    Molte persone invece preferiscono approfittare del primo anniversario di matrimonio per creare un’occasione intima con il partner. Che ne dite del week end romantico da favola che avete sognato da sempre? Parigi è la prima destinazione che ci sentiamo di consigliarvi ma se non volete spostarvi dall’Italia potete pensare ad una notte nel centro storico di Roma o Firenze. In alternativa un classico è la fuga benessere in un centro spa dove potete regalarvi coccole e trattamenti estetici in pieno relax, lontani dallo stress.

    Per rivivere un’emozione passata potete tornare nel luogo del vostro primo bacio o dove lui vi ha chiesto di sposarvi.

    C’è anche chi vuole rivivere il significato della cerimonia religiosa: potete andarvene te e lui in una piccola cappella in montagna e rinnovare in privato la vostra promessa oppure chiedere al parroco della vostra chiesa di menzionare i vostri nomi durante la messa.

    Se per motivi di lavoro o altro non avete la possibilità di allontanarvi da casa non è detto che non possiate trovare un’idea carina per festeggiare le nozze di carta. Proprio perché si chiamano così potreste ad esempio tappezzare la casa di bigliettini romantici per il partner. Le più pazienti potranno scrivere 365 pensierini d’amore, uno per ogni giorno dell’anno passato insieme. Preparate insieme una cena romantica con luci soffuse e musica di sottofondo (immancabile la vostra canzone). Dopo cena potete coccolarvi di fronte alle foto e ai filmini del matrimonio e rivivere insieme quel ricordo speciale.