Fiori per matrimonio, quali scegliere

da , il

    Fiori per matrimonio, quali scegliere

    Gli addobbi floreali sono fondamentali in un matrimonio. Accompagnano tutti i momenti significativi della cerimonia dalla chiesa, alla macchina degli sposi, al locale del ricevimento fino alle mani della sposa ovviamente.

    I fiori contribuiscono con la loro naturale bellezza a impreziosire ciascun ambiente, a renderlo raffinato e festoso e allora come e quali fiori scegliere per il matrimonio?

    Una volta i fiori d’arancio erano quelli più gettonati per il matrimonio forse per rendere omaggio alla tradizione e al loro significato di fecondità e purezza. Oggi, invece, si sceglie più liberamente e il primo criterio di scelta è certamente quello relativo alla stagione in cui si decide di celebrare il proprio matrimonio. I fiori di giugno sono diversi da quelli disponibili a dicembre, optare per i fiori di stagione contribuisce a creare una perfetta sintonia con il clima e con il paesaggio oltre a far risparmiare qualche soldino.

    In ogni caso gli addobbi di fiori devono essere abbinati ai luoghi in cui vengono inseriti e al bouquet sposa. Alcuni fiori, per il loro significato, sembrano non essere indicati per l’occasione vedi le margherite e, soprattutto, le orchidee e i giacinti che simboleggiano concetti diametralmente opposti a quelli di purezza e castità.

    Tra quelli che rimangono si possono scegliere i fiori che più si amano, particolarmente indicate le rose: simbolo di bellezza, amore, gioia, passione, fedeltà, speranza e dolcezza. Si possono scegliere nelle loro infinite varietà e sfumature (tranne quelle gialle che simboleggiano gelosia), si prestano agevolmente a molteplici composizioni e molte volte impreziosiscono anche le acconciature spose.

    Una scelta particolarmente raffinata è rappresentata dai tulipani, disponibili per gran parte dell’anno, un tempo simboleggiavano la dichiarazione d’amore. Per la sposa sbarazzina particolarmente indicati sono, invece, i girasoli, perfetti per un matrimonio estivo e campestre.

    Infine, le peonie, soprattutto nella loro varietà rosso porpora sono perfette per sposarsi a dicembre e non dimentichiamo mai, soprattutto per la sposa romantica, i delicati fiori di pesco.

    Una volta effettuata la scelta, sarebbe bene che gli sposi chiedessero al fiorista un preventivo spese per non avere spiacevoli sorprese relative al costo dei fiori per il matrimonio che talvolta può arrivare a sfiorare i mille euro e oltre.