Le spose italiane puntano tutto su wedding planner, dieta e denti candidi

da , il

    Le spose italiane puntano tutto su wedding planner, dieta e denti candidi

    Non sono soltanto i promessi sposi reali a volersi mettere a dieta prima delle nozze. E se la linea di Kate Middleton preoccupa la stampa britannica, chissà poi perchè, l’ossessione per la forma perfetta nel giorno delle proprie nozze contagia anche le spose italiane, insieme a un nuovo piccolissimo ma fondamentale dettaglio: un candido sorriso. Fin da un anno prima della data fatidica le future spose si mettono a dieta, studiano cicli di massaggi e trattamenti per il corpo e il viso, e soprattutto programmano lo sbiancamento dei denti, da concludere poco prima delle nozze.

    A dare la notizia è Adnkronos Salute che ha intervistato una wedding planner, Ormai la dieta è un must per le future spose, che spesso coinvolgono nel regime alimentare tutta la famiglia, tanto che, come dichiara l’esperta, occorre programmare bene le prove dell’abito, per evitare interventi dell’ultimo minuto. Per questo la dieta, prosegue, viene fatta in parallelo con la realizzazione del vestito.

    E se Kate Middleton è di certo una sposa un pò particolare, consapevole di avere addosso gli occhi del mondo intero, anche un matrimonio normale regala una bella dose di pressione e tensione a una ragazza, anche perché è lei, più dello lo sposo, ad essere al centro dell’attenzione. Oggi poi c’è un’ossessione per l’apparire, tale da spingere le promesse spose a programmare interventi mirati: aumentano sempre di più le offerte di cure termali e trattamenti ad hoc, abbinati all’uso di creme mirate. Tanto che anche l’addio al nubilato oggi molto spesso si fa alla Spa.

    Ma l’ultima tendenza è sicuramente lo sbiancamento dei denti, che ha soppiantato la manicure dell’ultimo minuto. Anche perché spesso le spose optano per una ricostruzione con il gel che si può programmare per tempo. Il sorriso deve essere candido e a prova di flash, così come quello dello sposo. E se la cura del corpo spinge i fidanzati a concedersi massaggi e trattamenti, l’attenzione all’immagine li fa sicuramente correre dal dentista. Ma mentre gli abiti spesso vengono riadattati all’ultimo momento, i sorrisi nel filmino sono a prova di photoshop.

    Se gli impegni e le prove rischiano di trasformare i mesi che precedono le nozze in vere e proprie maratone per le future spose, oggi gli esperti del settore pensano proprio a tutto. E’ il caso delle prove pianto salva-trucco, molto utili nei matrimoni vip ma anche in quelli più normali. Sicuramente William e Kate saranno sotto gli occhi di tutto il mondo, ma anche le nostre spose devono evitare sbavature e righe legate alla commozione. Ecco perché, spiega l’esperta, si è pensato alle prove pianto, per insegnare alla sposa come salvaguardare il trucco nonostante le lacrime: oggi si usa un make up apposito, ma il segreto sta nel tamponare delicatamente evitando di toccare occhi e ciglia.

    Nel 2011 la parola d’ordine è naturalezza, nel trucco e nell’acconciatura. Un effetto che può essere ottenuto anche in modo molto laborioso, con extension e altri artifici. E’ importante che capelli e labbra abbiano un aspetto naturale, anche se nei paesi della Penisola spesso ancora si punta sulle acconciature cotonate. E se le nozze dei reali d’Inghilterra saranno eccezionali, anche per Kate che ha i capelli folti e lunghi e un bel collo, suggeriamo un raccolto semplice ed elegante, o un’acconciatura semi-raccolta e naturale, per valorizzare il busto e indossare al meglio il velo.