Matrimonio: abiti da sposa economici e chic [FOTO]

da , il

    Un abito da sposa economico, ma allo stesso tempo chic. Utopia o realtà? Scegliere l’abito perfetto è il punto cardine dei preparativi per il giorno del matrimonio: non si può sbagliare. Spendere una fortuna per un abito che si metterà un giorno soltanto potrebbe non andare a genio a tutte, ma perché rinunciare a essere perfette nel giorno più bello della nostra vita?!

    Di seguito vi forniamo qualche consiglio per trovare il vostro abito da sogno senza spendere un patrimonio.

    Se non potete/volete spendere un occhio della testa per le ultimissime proposte delle grandi firme, non sentitevi in colpa! Non siete di certo le uniche. Vi ricordate che nel film Se scappi ti sposo la venditrice di abiti nuziali aveva consigliato Julia Roberts, ormai al quarto tentativo di matrimonio, di non spendere troppo per il suo abito: perché strafare per dieci minuti di gloria?

    Cercate perciò di non provare modelli al di sopra delle vostre possibilità: se vi siete prefissate un tetto massimo, fate in modo di attenervi a stilisti, collezioni ed atelier che propongono articoli più economici che rientrano nel vostro calcolo. Allargare la ricerca a sproposito significa infatti perdere di vista i propri obiettivi e indugiare inutilmente nel limbo degli indecisi.

    Ci sono collezioni e proposte da sogno, ma spesso i prezzi sono inavvicinabili. Niente panico! Sono tantissime le proposte che faranno al caso vostro.

    Outlet di abiti da sposa

    Molti sono i punti vendita dove acquistare abiti ad accessori per le nozze con sconti molto alti. In Italia il fenomeno è esploso qualche anno fa e, da allora, in molte città della penisola sono sorte vere e proprie “città dello shopping”, in cui le case produttrici allestiscono shop e temporary store per smaltire la produzione delle passate stagioni o i capi di seconda scelta che vengono venduti a prezzi dimezzati.

    Vestiti da sposa usati

    Abito da sposa esclusivo? Macché…sarà colpa della crisi o della recessione, ma il più grande tabù sul matrimonio sembra essere caduto: bye bye all’abito pagato migliaia di euro, il nuovo trend è la compra-vendita di vestiti usati. Se optate per comprare un abito di seconda mano in un negozio vintage o da un privato, attenzione che eventuali imperfezioni o difetti non siano proprio incorreggibii, mentre via libera alla fantasia per ritocchi, tagli e aggiunte, per rendere l’abito vostro al 100%!

    Nel Stati Uniti questa pratica sembra aver preso piede, a tal punto che molte future sposine si affidano a siti web dedicati. In Italia, Sposae è uno dei maggiori rivenditori di abiti da sposa online, e gestisce una vendita che avviene direttamente tra produttore e consumatore.

    Vestito da sposa a noleggio

    Se proprio non volete rinunciare al modello che tanto desiderate, potete anzi concedervi il lusso di scegliere le grandi marche, evitando di comprare il vestito. Come? Noleggiandolo! In questo modo, nel giorno più importante, avrete la possibilità di insossare l’abito dei vostri sogni, evitando che vi ingombri l’armadio per il resto della vostra vita, e soprattutto, evitando di spendere un patrimonio.