Tradizioni matrimonio: piccole credenze da seguire

da , il

    Tradizioni matrimonio: piccole credenze da seguire

    Il matrimonio, anche se celebrato con rito religioso, è sempre stato accompagnato da credenze e supersitizioni. Piccoli gesti da fare, oggetti da indossare e frasi ad hoc per ogni occasione. Qui alcune tra le più diffuse.

    Iniziamo dai proverbi. ‘Di Venere e di Marte né si sposa né si parte’, non sposarsi di martedì perchè Marte è il Dio della guerra e neanche di venerdì perchè, secondo la cabala, è il giorno in cui furono creati gli spiriti maligni, ma in Norvegia, per esempio, si sposano tutti di venerdì perchè lo considerano il giorno di Venere, la dea dell’amore.

    ‘Sposa bagnata sposa fortunata’, spesso ci siamo trovati a vedere un’amica appena uscita dalla chiesa e bagnata dalla pioggia e fortunatamente esiste questo proverbio, ma il significato originale è che la pioggia porta abbondanza e fortuna.

    Una regola che conosciamo tutti è che lo sposo, prima del fatidico giorno, non deve assolutamente vedere l’abito della sposa e che la sposa non può guardarsi allo specchio il giorno del matrimonio: Se proprio non si riesce a trattenersi, ci si può guardare togliendosi un orecchino, un guanto o una scarpa.

    Se il velo della sposa le è stato donato da una sposa felice si pensa che la futura moglie sarà ancora più fortunata. La sposa dovrà indossare durante la cerimonia qualcosa di vecchio, come rispetto della tradizione, qualcosa di nuovo, come proiezione verso il futuro e qualcosa di prestato, come buon augurio.

    La pietra che si deve portare al matrimonio è l’acquamarina, considerata un vero e proprio amuleto che dona alla futura unione felicità e fedeltà.

    Arriviamo finalmente in chiesa: mai far cadere le fedi a terra, se dovesse capitare a raccoglierle dovrà essere colui che celebra il matrimonio.

    Il lancio del riso sugli sposi è considerato un augurio di ricchezza e felicità.

    Usciti dal luogo della celebrazione, appena entrati in macchina, suonare il clacson, serve per allontanare gli spiriti cattivi, anche se molti lo ritengono una cattiva abitudine, non è così : ).

    Il letto in cui dormiranno gli sposi non deve assolutamente essere stato fatto dalla sposa ma da due donne ancora nubili, è segno di purezza e la camicia da notte deve essere regalata e assolutamente non acquistata dalla sposa.

    Queste sono solo le più comuni, vi consiglierei di scegliere quelle che più vi piacciono e seguirle, se vi va!

    In bocca al lupo!