Collezione Louis Vuitton Autunno-Inverno 2012-2013 [IMMAGINI]

da , il

    Ultima giornata della settimana della moda di Parigi. In scena va la collezione Louis Vuitton autunno/inverno 2012-2013. Una linea ferroviaria, un orologio, l’arrivo di una vecchia locomotiva: inizia così la sfilata. Un capostazione scende dal treno e fa scendere le modelle, un altro le accompagna mentre sfilano. Questa sfilata inizia davvero nei migliori dei modi!

    È finita, oggi si chiude la settimana della moda. In passerella ne abbiamo viste davvero delle belle, ma anche delle brutte. Tralasciando quest’ultime vogliamo segnalarvi la collezione realizzata dalla maison Valentino, in scena ieri, la sfilata di Lanvin, con la quale Alber Elbaz ha festeggiato il suo decimo anno alla guida della maison, e infine quella di Alexander McQueen e delle sue donne per metà venuta dallo spazio e per metà nuvola. In realtà ce ne sono molte altre ma sarebbe piuttosto lungo l’elenco…

    Piuttosto, torniamo a parlare del magnifico fashion show realizzato da Louis Vuitton.

    È proprio vero, quanto uno ha la creatività dalla sua, non c’è niente che tenga. Marc Jacobs ha realizzato una collezione ma soprattutto uno show senza pari! Ci siamo emozionate sin dai primi secondi. In quell’atmosfera retrò sono scivolati, l’uno dietro l’altro, cappotti beige, bottoni gioiello, pantaloni larghi alla caviglia, gonne scure, scarpe con plateau vertiginosi. Mary jane, grossi cappelli con piume, lupetti glitter, borse gioiello, maxi handbag di cristalli o di pelliccia o entrambi (!), abiti di cristallo, in lurex, glitterati.

    Davvero, non riusciamo quasi a mettere ordine! La donna di Louis Vuitton ‘sbuca’ direttamente dagli ultimi anni dell’Ottocento! Lo si nota dalle borse, anzi, dai borsoni, che hanno fatto la storia della maison. Difatti Louis Vuitton, il creatore (per intenderci), realizzava borsoni da viaggio. Sono proprio quelli che abbiamo visto in scena ma questi non li portavano le donne, bensì gli uomini. Ognuna delle modelle aveva con sé un facchino personale.

    Probabilmente, in passato, le signore per bene, quelle che propone Louis Vuitton per la prossima stagione fredda, non svettavano su quelle altezze. Suvvia, nemmeno le modelle erano del tutto stabili. Per fortuna, e non sappiamo davvero come, nessuna è caduta. Tiriamo un sospiro di sollievo :)

    E, a proposito di calzature, lasciando da parte gli onnipresenti plateau vertiginosi (5 centimetri?), ci sono anche le scarpe mary jane. La prossima stagione dovranno avere la fascetta bella larga e il bottoncino di colore differente. Tra quelle proposte dalla maison francese spiccano quelle in cuoio e bottoncino lilla. So baby!

    Non c’è gran distinzione tra i capi da giorno e l’abbigliamento da sera. Potremmo dire che le creazioni completamente ricoperte di cristalli e pietre preziose siano adatte per mise serali, ma in realtà pietre e cristalli erano praticamente onnipresenti.

    Alla fine arriva Marc Jacobs, di nero vestito, saluta, sale sul treno, lo attraversa, scende dal treno, un ultimo saluto, il tempo di incassare gli ultimi applausi, e se ne va.

    Applausi a scena aperta anche da parte nostra! Bravo Marc!